menu
Condividi

Come curare l'appendicite

Di Giorgio Gattoni. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come curare l'appendicite

L'appendicite è una malattia che consiste nell'infiammazione acuta dell'appendíce, la quale è situata nel lato destro dell'intestino crasso ed ha la forma di un dito. È un disturbo che si manifesta in ugual maniera tra gli uomini ele donne ma colpisce con maggior eincidenza le persone giovani.

L'appendíce ha come funzione quella di distruggere ed eliminare le sostanze tossiche contenute nel sangue, motivo per cui l'igiene è importante per manenerla in condizioni di svolgere il suo servizio per l'organismo.

Le cause più tipiche delle infezioni a quest'organo sono dovute a una alimentazione cattiva continuata, abuso di carne, di alcol o di condimenti piccanti, tra le altre cose. Ciò che succede è che le sostanze tossiche da eliminare eccedono rispetto a quelle che l'organismo può eliminare normalmente, provocando l'infiammazione che sfocia nella'ppendicite.

L'attacco di appendicite comincia con dolori che man mano che trascorre il tempo si fanno più acuti e quasi insopportabili. Quando si comprime la zona i dolori diminuiscono. Inoltre la persona presenta problemi digestivi, mancanza di appetito, stitichezza e vomito.

In questo articolo vi spieghiamo come curare l'appendicite acuta.

Avrai bisogno di:
Potrebbe interessarti anche: Come scoprire se avete l'appendicite
Passi da seguire:
1

La prima cosa da fare in caso di attacco di appendicite è far distendere il malato a pancia in su e far si che stia fermo.

In secondo luogo dovrete chiamare il vostro medico, poichè sarà lui a decidere se necessitate un'operazione o meno.

2

Dovete subito applicare sulla zona un impiastro d'agrilla per due ore e prima di andare a dormire un'altro e lasciarlo agire. Quando togliete l'impasto risciacquatevi con acqua tiepida.

3

Dovete seguire una dieta ovo-latto-vegetariana in cui abbondi il cibo crudo, purificatore come sono le verdure e la frutta fresca.

4

Durante la giornata applicate compresse fredde sulla zona e cambiatele varie volte al giorno.

5

Un rimedio efficace per trattare l'appendicite consiste nel bere un infuso di timo sminuzzato in una tazza dfi acqua bollita per due minuti.

6

Evitate i purganti o i lassativi forti, perchè durante l'infiammazione potrebbero provocare la perforazione dell'appendice.

7

Se il malato ha dolori forti deve farsi un bagno caldo dalla vita in giù per dieci minuti.

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come curare l'appendicite, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie ed effetti collaterali.

Consigli
  • Un rimedio ottimo nei casi acuti è sminuzzare due patate crude e mischiarle a un cucchiaio d'olio d'oliva.

Scrivi un commento

Ti è piaciuto l'articolo?
2 commenti
Mark
Ma le patate sminuzzate e mischiate all'olio di oliva, va mangiato crudo???
Luigi Nicastro
Ciao Mark,

Si è un consiglio per attenuare generalmente tutti i dolori di stomaco, in particolar modo prima dei pasti. Però ho dovuto correggerlo perchè si mangiano senza la buccia, in quanto questa parte della patata contiene molta solanina, che per alcune persone, anche in piccole quantità è tossica.

Un saluto dalla redazione di UnCome!
cosmo speziale
il contenuto,, e` stato molto, soddisfagente grazie
Michele Bonalumi
Grazie mille Cosmo, continua a seguire il nostro sito di unCome! Un saluto e buona giornata!

Come curare l'appendicite
Come curare l'appendicite

Torna su