Condividi

Come curare i fibromi uterini

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come curare i fibromi uterini

I fibromi uterini sono noti anche come leiomiomi o fibromiomi. Si tratta di tumori benigni, cioè non cancerogeni che crescono all'interno del tessuto muscolare dell'utero della donna. Le dimensioni dei fibromiomi possono variare, non ha limiti. Può essere grande come una nocciola o come un melone. Generalmente questi tumori appaiono a partire dalla sospensione della mestruazione o all'età critica. Nel caso che abbiano luogo prima, può essere causa di sterilità o aborti. Sono molte le donne che non hanno alcun problema, ma a volte i sintomi possono essere di una gravità tale da necessitare una cura. Pertanto, i fastidi possono essere molti o pochi in base alle dimensioni del fibroma. Ci può essere un ciclo abbondante e doloroso, flusso bianco, dolore sciatico, gambe gonfie, varici, emorroidi, anemia, debolezza e compressione della vescica e del retto, fatto che origina perdite involontarie di urina e produce stitichezza.In questo articolo ti spieghiamo come curare i fibromi uterini.

Avrai bisogno di:
Passi da seguire:
1

Devi svolgere una dieta cruda purificatrice per 10 giorni consecutivi per curare i fibromi uterini. Nel corso di questi giorni devi mangiare insalate, vegetali crudi e frutta.

2

Dopo i 10 giorni devi seguire una dieta semplice vegetariana, aggiungendo bolliti e un po' di latte e formaggi freschi con miele. Non devi mescolare verdura e frutta nello stesso pasto.

3

Devi consumare molti succhi di frutta: arancia, limone, mela e pompelmo, sempre appena fatti. Ciò è molto positivo per la cura dei fibromi uterini.

4

Ogni giorno devi bere un litro d'acqua non clorata con il succo fresco di due limoni.

5

Devi fare due bagni rivitalizzanti di 10 minuti tutti i giorni. Il primo bagno a digiuno e il secondo tre ore dopo il pranzo.

6

Inoltre, due volte al settimana devi fare un bagno completo di vapore con camomilla ed eucalipto incorporati nell'acqua. Il bagno deve durare 30 minuti e, al suo completamento, devi fare dei getti di acqua fredda.

7

Come rinforzante devi bere tre bicchieri al giorno di una tisana della pianta "borsa di pastore". Quando la prendi puoi addolcirla con miele d'api.

8

È molto consigliabile che, andando a dormire, applichi un cataplasma di argilla fresca sul ventre. Deve essere circa a una temperatura di 14º C e deve essere di un centimetro e mezzo di spessore.

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come curare i fibromi uterini, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie ed effetti collaterali.

Scrivi un commento

Ti è piaciuto l'articolo?

Come curare i fibromi uterini
Come curare i fibromi uterini

Torna su