Condividi

Come si scrive correzione o correzzione

Di Luigi Nicastro. Aggiornato: 8 novembre 2017
Come si scrive correzione o correzzione

Spessime volte la effettiva e diffusa pronuncia di una parola, di uso corrente, può trarre in inganno, poichè per comodità o per velocità nel parlare si tende ad eliminare o ad aggiungere lettere. Proprio per questo vedremo nel seguente articolo come può trarci in inganno soprattutto quando si tratta di come si scrive correzione o correzzione, spiegando il motivo di tale dicitura.

Non esitare oltre e continua a leggere l'articolo per scoprire quale sia la corretta scrittura tra correzione o correzzione.

Potrebbe interessarti anche: Come si dice: vadino o vadano
Passi da seguire:
1

Proprio come capita in tantissime situazioni di dubbio, anche in questo caso c'è una rigida regola per sapere la corretta dicitura della parola, ossia tutte quelle parole che terminano in -zia, -zio, -zie, -zione e -zioni non ammettono la "z" doppia.

Esempi:

  • Malizia
  • Sazio
  • Furbizie
  • Azione
  • Costrizioni

Quindi secondo questa regola, la unica forma corretta ed accettata è correzione, anche se la pronuncia può trarre in inganno.

Come si scrive correzione o correzzione - Passo 1
2

Se ti è stato utile l'articolo, prova a dare un'occhiata anche a questo link:

Se desideri leggere altri articoli simili a Come si scrive correzione o correzzione, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Formazione.

Scrivi un commento su Come si scrive correzione o correzzione

Ti è piaciuto l'articolo?

Come si scrive correzione o correzzione
1 di 2
Come si scrive correzione o correzzione

Torna su