Condividi

L'aceto disinfetta veramente?

 
Di Tamara Rigotti. 27 marzo 2020
L'aceto disinfetta veramente?

Come conseguenza alle preoccupazioni dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) [1] sulla pandemia VID-19 e la sua rapida diffusione, la maggior parte dei supermercati ha esaurito i disinfettanti per le mani. Una corretta igiene delle mani e, soprattutto, misure preventive possono contribuire a ridurre al minimo la diffusione del virus. Per questo motivo molte persone si affidano a rimedi casalinghi o ad altri prodotti a base di alcol come alternative per la disinfezione delle mani.

L'aceto è ampiamente usato come opzione a cui ricorrere se si esaurisce il disinfettante, ma l'aceto disinfetta davvero? In questo interessante articolo di unCome vi chiariremo questo dubbio e vi spieghiamo tutto sul potere disinfettante dell'aceto e su come potete usarlo.

Potrebbe interessarti anche: Come pulire con l'aceto

L'aceto disinfetta? La risposta

L'aceto è disinfettante contro il coronavirus?

L'aceto viene utilizzato per eliminare i funghi dalla pelle e le macchie solari. Ma l'aceto disinfetta davvero le mani? È un disinfettante naturale per i vestiti, le ferite o il cibo e può aiutare a pulire le mani, riducendo parzialmente i germi, soprattutto batteri e funghi, ma la sua capacità di disinfettare completamente le mani non è stata dimostrata, soprattutto non contro virus come l'attuale coronavirus.

Se volete un aiuto per prevenire COVID-19 o altre infezioni, vi consigliamo di lavarvi le mani con acqua e sapone e di disinfettarle con una soluzione idroalcolica come un gel antisettico. Potrebbe interessarvi anche quest'altro articolo di unCome "Come disinfettare bene le mani"?

L'aceto disinfetta i vestiti?

Sì, è possibile utilizzare aceto bianco o aceto di mele per disinfettare vestiti, materassi, biancheria da letto, ecc. L'aceto ha anche altri vantaggi per il vostro bucato: oltre a disinfettare, rimuove le macchie dai vestiti, ha un potere ammorbidente, rimuove i residui lasciati dal detersivo ed è utile per mantenere la lavatrice in buone condizioni.

Se si desidera utilizzare l'aceto per disinfettare i vestiti, basta mescolare una parte di aceto con una parte di acqua calda e immergere i vestiti in questa soluzione. Lasciatelo riposare per 30 minuti e risciacquatelo. Questo metodo serve solo per disinfettare, non per rimuovere lo sporco, quindi dopo aver messo i vestiti nella soluzione dovrete lavarli. Se avete solo bisogno di disinfettare gli asciugamani o vestiti già puliti, la disinfezione sarà sufficiente.

L'aceto è ottimo anche per i vestiti perché impedisce la comparsa di muffa e acari, per cui si consiglia vivamente di usarlo per pulire i materassi e la biancheria da letto. In questo altro post potete scoprire come disinfettare i vestiti con aceto e altri prodotti e metodi.

L'aceto disinfetta le ferite?

Sì, l'aceto può essere usato come disinfettante per le ferite perché contiene acido acetico, un potente detergente che elimina i batteri e disinfetta. Se avete bisogno di disinfettare una ferita, vi consigliamo di diluire l'aceto con acqua per ridurre al minimo l'acidità e prevenire il prurito nella ferita. Mescola un cucchiaio di aceto bianco o di mela in un bicchiere d'acqua e mescolare. Applica il liquido sulla ferita e lascia asciugare all'aria.

L'aceto disinfetta le verdure?

La risposta è sì. L'acidità dell'aceto funziona eliminando le tracce di pesticidi che possono essere lasciate sulla frutta e sulla verdura e distrugge i batteri. Per disinfettare le verdure si usa principalmente aceto bianco o di mela, che può essere usato da solo o diluito in acqua. Da unCome consigliamo di diluirlo perché l'efficacia è la stessa e non avrete bisogno di tanto prodotto. Se non avete a portata di mano l'aceto e volete disinfettare le vostre verdure con qualche prodotto naturale, l'acido citrico del limone ha lo stesso potere disinfettante.

Per utilizzare questo disinfettante naturale basta diluire un bicchiere di aceto bianco in un litro d'acqua. Mettere la verdura o la frutta nel liquido e lasciarla a mollo per 10 minuti. Dopo questo tempo, sciacqua le verdure.

L'aceto disinfetta veramente? - L'aceto disinfetta? La risposta

Come usare l'aceto per disinfettare

Finora vi abbiamo detto che l'aceto può essere usato per disinfettare, ma volete sapere che tipo di batteri uccide l'aceto? L'aceto elimina funghi, microrganismi come batteri, microbatteri, alcuni virus e altri germi. Ad esempio, si è dimostrato efficace contro batteri come l'Escherichia coli e lo Streptococcus mutans. Poiché ha un pH acido di 2,4 sulla scala del pH, ha un grande potere disinfettante, uccidendo il 95% dei batteri che si trovano su una superficie.

Da unCome consigliamo di utilizzare l'aceto non solo per disinfettare frutta, verdura o vestiti, ma anche per pulire la casa, perché l'aceto disinfetta il pavimento. I vantaggi sono: pulizia, disinfezione e lucentezza.

Quindi, se vi state chiedendo come usare l'aceto per disinfettare, l'unica precauzione che dovreste prendere quando lo usate è di diluirlo con acqua in modo che l'acidità non danneggi le superfici delicate che state per disinfettare. Utilizzate 250 millilitri di aceto ogni 125 millilitri di acqua e, se volete dare un altro profumo alla miscela o non vi piace l'odore dell'aceto, potete aggiungere qualche goccia di qualsiasi olio essenziale.

Qual'è il miglio aceto per pulire e disinfettare

Il miglior aceto sia per la pulizia che per la disinfezione è quello con una concentrazione di acido acetico compresa tra il 3% e il 5%.

Se avete intenzione di usare l'aceto come rimedio casalingo per disinfettare o per pulire alcune superfici, vi consigliamo di usare aceto bianco o aceto di mela perché altri aceti più scuri possono macchiare.

Se desideri leggere altri articoli simili a L'aceto disinfetta veramente?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria La pulizia della casa.

Fonti
  1. OMS: Alocución de apertura del Director General de la OMS en la rueda de prensa sobre la COVID-19 celebrada el 11 de marzo de 2020. https://www.who.int/es/dg/speeches/detail/who-director-general-s-opening-remarks-at-the-media-briefing-on-covid-19---11-march-2020
Bibliografia
  • Mendoza, V., Cantor, B., & Félix, R. (2012). Efecto del uso de ácido acético, cítrico e hipoclorito de calcio para control de Escherichia coli (ATCC 25922) en lechuga (Lactuca sativa L.) y chile dulce (Capsicum annuum L.) (Bachelor's thesis, Zamorano: Escuela Agrícola Panamericana, 2012.).
  • Ortiz Uribe, N. C. (2017). Desinfección de cepillos dentales inoculados con Streptococcus mutans usando vinagre, clorhexidina y cloruro de cetilpiridinio (Bachelor's thesis, Quito: UCE).
  • Ubillus Lombeida, C. A. (2019). Propuesta para la fabricación y comercialización de un desinfectante que no posea químicos, a base de vinagre de manzana, bicarbonato y limón en la ciudad de Guayaquil.

Scrivi un commento su L'aceto disinfetta veramente?

Ti è piaciuto l'articolo?

L'aceto disinfetta veramente?
1 di 2
L'aceto disinfetta veramente?

Torna su