Condividi
Condividi in:

Come piantare la lavanda

Passo per passo
Valutazione: 4,4 (180 voti)
3 commenti
condiviso 14 volte
 
Come piantare la lavanda

La lavanda è una pianta aromatica che predomina nella zona mediterranea e in particolare nella zona della Provenza. È molto resistente e si adatta a qualsiasi tipo di terreno dove vi sia molta luce, potendo essere seminata in vasi o direttamente nel terreno. I suoi usi sono vari e molteplici, anche se è basicamente conosciuta per il profumo dei suoi fiori azzurri e viola, che si essicano per ricavarne deodoranti naturali per armadi, cassettiere o per la casa in generale. Si tratta di una pianta che non necessita di cure particolari, per cui è facile da coltivare e grazie al nostro articolo di uncome.it imparerai i segreti per piantarla!

Potrebbe interessarti anche: Quando e come potare il gelsomino
Istruzioni:
1

Puoi piantare la lavanda a partire dai semi, il cui periodo di semina è durante l'autunno nelle zone a clima mite e al principio della primavera nelle zone più fredde. Tuttavia la maniera più pratica di coltivarle è a partire da una talea, con cui si possono moltiplicare rapidamente.

2

Utilizza rametti di lavanda di circa 10 cm per fare le talee.

3

Possiamo piantare i germogli di lavanda direttamente a terra o in vasi o fioriere.

4

Nel caso in cui optiate per il vaso dovrete creare un buon sistema di drenaggio per evitare che l'acqua con cui la irrigate ristagni.

5

Una volta fatto, riempite con terra e humus per piante e collocate le talee nel vaso o fioriera.

6

Dovrete posizionare la lavanda in una zona dove il sole abbondi, cresce meglio con molta luce.

7

Se invece scegliete di piantare in giardino, tenete conto che la lavanda predilige un terreno calcareo, sabbioso e secco, in modo tale che l'acqua piovana si disperda rapidamente.

8

Dopo aver piantato dovrete bagnare la lavanda perchè le talee mettano radici.

9

In ogni modo ricordate che la lavanda non necessita di molta acqua, per cui non esagerate altrimenti marcirà.

10

Il perido di fioritura della lavanda può variare secondo la specie, però normalmente è tra primavera e inizio dell'estate (giugno).

11

La lavanda ha molteplici usi oltre quello di profumare gli ambienti: si può ricavarne olio, decorare con i suoi fiori o fare sacchetti aromatizzati.

Se siete interessati, potreste leggere i nostri articoli di UnCome su:

Se desideri leggere altri articoli simili a Come piantare la lavanda, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Giardinaggio e piante.

Commenti (3)

Scrivi un commento su Come piantare la lavanda

Ti è piaciuto l'articolo?
3 commenti
La lavanda può essere messa a dimora durante tutto l'arco dell'anno. Soffre più il caldo che il freddo. Pertanto se piantata in tarda primavera o in estate va irrigata abbondantemente.
Utente anonimo
desideravo sapere in che periodo è meglio piantare la lavanda da vivaio in piena terra, tenendo presente che vivo in pianura Padana, quindi con estati calde ed inverni freddi.
Utente anonimo
a che distanza si dispongono i semi? a che profondita?

Come piantare la lavanda
1 di 5
Come piantare la lavanda