Condividi

Come lavare un cuscino

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 19 gennaio 2017
Come lavare un cuscino
Immagine: en123inmuebles.com

Laviamo le lenzuola del letto una volta alla settimana, il materasso una volta al mese, persino la fodera del cuscino ma, prestiamo la stessa attenzione al cuscino in sé? La maggior parte della gente crede che il cuscino non debba essere lavato perché rimarrebbe umido, favorendo così la comparsa di acari. Tuttavia, la realtà è che succede esattamente il contrario. Se non lavi il tuo cuscino almeno due volte all'anno diventa il nido ideale di batteri, funghi e i già nominati acari. Passi tra le 6 e le 8 ore respirando sul tuo guanciale, e non c'è da stupirsi se lo sporco si accumula. Se vuoi sapere come lavare il tuo cuscino, su questo articolo di unCome.it ti diamo la risposta a questa domanda in base al tipo di riempimento del tuo cuscino.

Potrebbe interessarti anche: Come lavare le lenzuola di flanella

Lavare un cuscino in lattice

Prima di lavare il cuscino in lattice, controlla l'etichetta di lavaggio e verifica che si possa lavare. Alcuni guanciali in lattice sono ottenuti con un lattice ipoallergenico, che evita la comparsa di batteri e acari al suo interno, in modo tale che non sia necessario lavarli. IPer quanto riguarda i cuscini in lattice che si possono lavare, invece, è meglio farlo a mano, a meno che l'etichetta di lavaggio non specifichi il lavaggio in lavatrice.

Prendi un recipiente, riempilo d'acqua tiepida e aggiungi un po' di detergente morbido, speciale per capi delicati. Mescola bene il tutto e inumidisci un panno pulito nella soluzione. Strizzalo bene per rimuovere l'acqua in eccesso, e pulisci il cuscino di lattice con il panno umido. Fallo delicatamente ed effettuando movimenti circolari per eliminare bene le macchie. La cosa più importante nel lavaggio del tuo cuscino in lattice è come lo asciughi. Asciugalo bene con asciugamani puliti per eliminare tutta l'umidità, quindi mettilo in un luogo asciutto, lontano dalla luce diretta del sole e, soprattutto, su una superficie piana.

Come lavare un cuscino - Lavare un cuscino in lattice
Immagine: aliexpres.com

Lavare un cuscino viscoelastico

È molto importante distinguere tra cuscini in materiale viscoelastico compatto e materiale viscoelastico traspirante, dato che i primi non si possono lavare in lavatrice mentre i secondi sì. Per sapere di che tipo di materiale viscoelastico è fatto il tuo cuscino, controlla l'etichetta. Per lavare il cuscino viscoelastico compatto, versa in un recipiente acqua tiepida e un po' di sapone neutro o un detergente morbido. Prendi un panno pulito, inumidiscilo nella miscela, strizzalo bene per rimuovere i liquidi in eccesso, e lava il cuscino viscoelastico con movimenti circolari.

Quindi, asciugalo bene con asciugamani puliti e poggialo su una superficie piana e asciutta, affinché si asciughi bene. Oppure, se hai un'aspirapolvere con una spazzola di seta morbida, asciugalo con l'aspirapolvere molto delicatamente e facendo molta attenzione.

Non dimenticarti di controllare l'etichetta di lavaggio del cuscino viscoelastico per assicurarti che si possa lavare senza problemi.

Lavare un cuscino di piume o di fibre sintetiche

Sia i cuscini di piume, sia quelli di fibre sintetiche possono essere lavati in lavatrice senza alcun problema, massimo due alla volta. Avvia il programma per gli indumenti delicati ad acqua tiepida e utilizza un detergente liquido morbido. Non fargli fare la centrifuga perché può danneggiare i cuscini. Affinché i tuoi cuscini di piume non perdano il loro volume e rimangano spugnosi, introduci all'interno della lavatrice due palline da tennis, avvolte in calze spesse e ben legate, perché non si separino.

Puoi asciugare il tuo cuscino nell'asciugatrice o all'aria aperta. Se utilizzi l'asciugatrice, programma il ciclo di asciugatura a freddo per i cuscini di piume e l'asciugatura a caldo (al minimo) per quelli di fibre sintetiche. In entrambi i casi, introduci sempre le due palline da tennis. E se li asciughi all'aria aperta, mettili su una superficie piana e cerca di spostarli di tanto in tanto durante il processo di asciugatura.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come lavare un cuscino, ti consigliamo di visitare la nostra categoria La pulizia della casa.

Consigli
  • Se lavi il cuscino in lattice a lavatrice, ricorda di mettere il programma per gli indumenti delicati.
  • La cosa più importante è asciugare bene il cuscino per non lasciare umidità al suo interno.
  • In ogni caso, non dimenticarti di controllare l'etichetta di lavaggio del cuscino.

Scrivi un commento su Come lavare un cuscino

Ti è piaciuto l'articolo?

Come lavare un cuscino
Immagine: en123inmuebles.com
Immagine: aliexpres.com
1 di 2
Come lavare un cuscino

Torna su