Condividi

Tipi di imbottitura per cuscini

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Tipi di imbottitura per cuscini

Esistono diversi materiali e i tipi di imbottitura. Il materiale può essere acquistato a peso e secondo l'effetto che si vuole creare, la funzione del cuscino e il tipo di cuscino che si desidera fare, devi scegliere uno o altro tipo di imbottitura. Per quanto riguarda la quantità da mettere dipende dal proprio gusto. Se si preferiscono cuscini più alti o più bassi. L'importante è il nostro riposo. In questo articolo ti mostriamo come imbottire cuscini a partire dai diversi tipi di imbottitura che esistono e loro caratteristiche principali.

Cuscini imbottiti di origine animale o vegetale

Includono un'imbottitura di fibra molto duratura (kapok) e le piume o calugine Si tratta di materiali resistenti che mantengono la loro forma e stabilità, quindi impiegano più tempo a deformarsi.

Cuscini imbottiti di materiali sintetici

Ne esistono molti tipi come la schiuma, il poliestere o l'acrilico. Si tratta di materiali di manipolazione più facili da lavorare e mettere nei cuscini. Ma, d'altra parte, non sono morbidi come le imbottiture animali o vegetali e si deformano molto prima.

Cuscini imbottiti di schiuma

A seconda della densità della schiuma saranno più o meno stabili. Leggi l'etichetta o domanda al venditore se non sei sicuro. Sono venduti in diversi spessori per cui è possibile trovare quello giusto per te qualunque sia la tua posizione per dormire. Ci sono alcuni cuscini in schiuma chiamati "anatomici", che hanno una forma ondulata per adeguarsi alla curvatura del collo. Questi sono adatti soprattutto per chi dorme a pancia in su. Come con il resto, non tutti si abituano a usarli. Provalo in negozio prima di acquistarlo.

Cuscini imbottiti in lattice

I cuscini imbottiti in lattice si adattano abbastanza bene al collo e alla testa. Sono traspiranti. Sono anti-allergenici e accumulano meno polvere rispetto ai sintetici.

Cuscini imbottiti in materiali viscoelastici

Le aziende Tempur o Tempurpedic e alcune altre producono cuscini di una schiuma speciale che adatta abbastanza bene all'anatomia perché copiano la forma del collo e della testa. Non tutti trovano comodo un cuscino viscoelastico, soprattutto chi riposa di lato ha di solito più problemi per adattarsi perché questi cuscini non offrono un sostegno sufficiente al collo. A volte li si raccomanda alle persone con problemi al collo o alla schiena.

Altre imbottiture

Attualmente si trovano cuscini imbottiti con gusci di grano saraceno (buckwheat hulls), un tipo di cereale che fornisce un valido supporto per il collo. I produttori sostengono che si mantiene fresco in estate e caldo in inverno.Vi sono anche le imbottiture di poly cluster, che fondamentalmente è poliestere imbevuto di silicone per ottenere una consistenza analoga a quella della calugine con il vantaggio che, essendo sintetico, produrrà meno allergie dell'imbottitura naturale. I cuscini d'acqua sono poco comuni ma consentono di regolare la loro altezza aggiungendo più o meno acqua.

Se desideri leggere altri articoli simili a Tipi di imbottitura per cuscini, ti consigliamo di visitare la nostra categoria La pulizia della casa.

Consigli
  • Quanto maggiore sarà la densità delle fibre di imbottitura del cuscino, maggiore sarà la morbidezza al tatto e soprattutto eviterai che l'imbottitura esca e che penetrino impurità.

Scrivi un commento su Tipi di imbottitura per cuscini

Ti è piaciuto l'articolo?

Tipi di imbottitura per cuscini
Tipi di imbottitura per cuscini

Torna su