Condividi

Come tingersi i capelli da sola

 
Di Tamara Rigotti. 21 aprile 2020
Come tingersi i capelli da sola

Stai pensando in un cambio di look perché sei stufa dei tuoi capelli? La ricrescita inizia a spuntare, ma non vuoi andare dal parrucchiere per sistemarla? Anche se in genere consigliamo di farvi fare i grandi cambiamenti da un professionista, se siete alla ricerca di un piccolo cambiamento, vogliamo aiutarvi a farlo a casa.

Inoltre, non è un segreto che tingersi i capelli costantemente può essere una spesa extra che non sempre ci possiamo permettere, quindi non fa mai male sapere come tingere i capelli a casa da sole o semplicemente per farli durare più a lungo e farli apparire sani e curati. Se avete bisogno urgentemente di una tinta, non preoccupatevi, da unCome vi spieghiamo tutti i passi per colorare i vostri capelli, così come i migliori consigli per scegliere il miglior colore e prendervene cura.

Potrebbe interessarti anche: Come tingersi i capelli di castano chiaro

Come scegliere la tinta

Se siete ancora inesperte a tingervi i capelli a casa, è meglio scegliere tinte facili da applicare o non fare cambiamenti troppo drastici.

Tinte bionde

Come regola generale, le tonalità più chiare sono più facili da applicare, perché se si commette un errore, l'errore non sarà così evidente. In questo caso, gli errori di solito si devono a una scelta sbagliata dei riflessi. Questo significa che se avete i capelli tinti in tonalità bionde, dovreste fare attenzione nella scelta dei colpi di sole e considerare se il vostro biondo ha una tonalità fredda o calda. Se si tiene conto di questo, non si avranno grossi problemi.

Se volete schiarire i vostri capelli e ottenere un bel biondo, vi invitiamo a visitare i nostri articoli Come passare da rossa a bionda e Come avere i capelli biondi beige.

Tinte fantasia

Se desideri avere capelli colorati e hai una base chiara, sei fortunata, perché questi sono i colori più facili da applicare. Sui capelli chiari basta applicare il colore fantasia per rinfrescare il colore e renderlo di nuovo vivido e brillante.

Se lo fate per la prima volta, tenete presente che dovrete schiarire i vostri capelli, e se siete inesperti, è meglio farlo fare a un professionista. Se volete fare un tentativo, visitate il nostro articolo Come tingere di biondo i capelli neri.

Tinte scure

Dall'altra parte, abbiamo le tinte scure. Queste sono le più difficili da applicare se non si sta attenti, si può finire non solo con il viso e il collo macchiati, ma anche con mani e braccia coperte di tintura scura.

Per scegliere il colore giusto senza commettere errori, vi consigliamo di scegliere sempre una o due tonalità più chiare o più scure del vostro colore. Se i vostri capelli sono castano chiaro o tonalità 5, idealmente dovreste scegliere un biondo scuro o biondo (tonalità 6 o 7) per evitare di scurire ulteriormente il colore. Se è troppo chiaro, c'è sempre una soluzione e si può applicare una tonalità in più, ma se si commette un errore e si applica una tonalità più scura, non sarà possibile schiarirla con un'altra.

In ogni caso, considerate il volume dei vostri capelli prima di acquistare il colore. Se sono molto densi e lunghi, probabilmente avrete bisogno di 2 o 3 coloranti. È meglio evitare che il prodotto si esaurisca a metà dell'applicazione.

Come tingersi i capelli da sola - Come scegliere la tinta

Come tingersi i capelli a casa: Passo per passo

Prima di iniziare, vi consigliamo di essere sicure di avere tutto il necessario a portata di mano. Questo è il necessario di cui avrete bisogno per colorare i vostri capelli a casa:

  • Asciugamano: utilizza asciugamani vecchi che puoi macchiare, in quanto gli schizzi sono inevitabili durante l'applicazione.
  • Vecchia t-shirt: anche se non è la prima volta, è una buona idea indossare una vecchia t-shirt, perché è probabile che ti macchi.
  • Olio protettivo o crema: per fronte, orecchie o collo.
  • Guanti: indossali anche per preparare la miscela, non solo durante l'applicazione.
  • Pinzette: per facilitare l'applicazione, è conveniente dividere i capelli in sezioni, quindi avere diverse pinzette a portata di mano sarà di grande aiuto.
  • Ciotola e pennello: alcune marche di tinte includono una ciotola e un pennello nella scatola. Se non è il caso e non l'avete a casa, usate l'applicatore del contenitore.
  • Foglio di alluminio: dal foglio di alluminio è possibile separare ogni ciocca che si stai tingendo, come nella foto.

Ora, cominciamo con i passi per tingersi i capelli da soli. Più tardi vi daremo alcuni consigli su come prendervi cura dei vostri capelli e mantenere il colore intatto più a lungo senza doverli ridipingere.

Preparazione dei capelli e della miscela

Tingere i capelli a casa sarà un processo che richiederà circa due ore. Quindi provate a scegliere un momento in cui potete concentrarvi completamente. Questo è ciò che dovrete fare per preparare i vostri capelli e la tinta:

  1. Effettua il test di allergia prescritto dal produttore del colorante.
  2. Pettina i capelli e dividili in ciocche: dividi i capelli nel mezzo dalla fronte alla nuca. Separa da un orecchio all'altro, in questo modo avrete separato i capelli in 4 sezioni. Metti una clip in ogni sezione per mantenerle separate.
  3. Prepara la miscela: indossa i guanti e inizia la preparazione. A questo punto, è essenziale seguire alla lettera le istruzioni del produttore e miscelare il colorante con l'acqua ossigenata nella proporzione indicata.
  4. Mescola: entrambi i prodotti devono essere mescolati fino a formare una miscela omogenea con una consistenza leggermente spessa.
  5. Applica la crema o olio protettore: per evitare di macchiare la fronte, il collo o le orecchie con il colorante, applica un prodotto oleoso che serve a respingere il colorante.

Importante: se avete i capelli molto scuri e volete colorarli senza decolorarli, è importante scegliere un'acqua ossigenata ad alto volume (tra 30-40). Se si sceglie un'acqua di 20, il colore probabilmente non si stabilizzerà affatto o solo leggermente.

Applicazione della tinta

Ora passiamo alla parte che fa un po' più paura. Non preoccupatevi: l'importante è assicurarsi di coprire tutti i capelli, il resto verrà da sé. Utilizza uno specchio per raggiungere le parti più complicate.

  1. Applica la tintura sui capelli asciutti. Se hai più capelli grigi o ricrescita sulla radice, inizia coprendo quella zona.
  2. Applica il colorante sulla corona della vostra testa (nella parte centrale). Metti una piccola quantità di prodotto nella zona centrale e stendetelo con il pennello su entrambi i lati della linea.
  3. Separa i capelli in sezioni di un centimetro. Inizia dalla riga centrale e apri i capelli per applicare la tintura e ricoprili bene. Continua verso l'orecchio destro e ripeti verso l'orecchio sinistro. Stendi il prodotto con il pennello.
  4. Una volta terminata la parte anteriore, fissa le ciocche con le pinzette e passa alla parte posteriore.
  5. Ripeti l'operazione.
  6. Se vuoi coprire solo le radici, puoi fermarti qui. Se vuoi colorare tutti i capelli, continua ad applicare il colore dividendo i capelli in ciocche per coprire la metà dei capelli e le punte. Massaggia i capelli per aiutare il prodotto a penetrare meglio. Se non ti rimane abbastanza colore per il resto dei capelli, inumidite i capelli dalla metà della lunghezza fino alle punte con uno spray e stendete il prodotto con le mani sui capelli, massaggiandoli fino a coprire tutta la lunghezza dei capelli.
  7. Infine, massaggia le radici per stendere bene il prodotto e coprire le zone non tinte.
  8. Raccogli tutti i capelli con una pinzetta e rispetta il tempo di posa indicato.
  9. Risciacqua i capelli con abbondante acqua calda. Assicurarti di sciacquare fino a quando non cade più colore.
  10. Applica il tuo shampoo.
  11. Utilizza il balsamo o la maschera che viene con la tinta, in quanto si tratta di solito di prodotti per la protezione del colore che fanno durare più a lungo il colorante.

Questi passi sono ugualmente utili se sei un uomo e vuoi sapere come colorare i tuoi capelli a casa. Per gli uomini l'applicazione di solito è più facile se si hanno i capelli corti, in quanto risulta più facile coprire ogni regione del cuoio capelluto e dei capelli.

Se volete sapere come tingere i capelli a casa con i colpi di sole, vi consigliamo di visitare questi articoli:

Come tingersi i capelli da sola - Come tingersi i capelli a casa: Passo per passo

Consigli per tingersi i capelli da sola a casa

Poiché la tinta per capelli è un processo macchinoso che richiede tempo e dedizione, è meglio ottenere il risultato che si vuole al primo tentativo e che il colore duri il più a lungo possibile. Ecco quindi alcuni consigli per aiutarvi a raggiungere questo obiettivo:

  • Tingi i capelli quando sono sporchi: si consiglia di non lavarli almeno 2 giorni prima dell'applicazione. Il grasso nei capelli aiuta a proteggere il cuoio capelluto da irritazioni o prurito.
  • Massaggia il cuoio capelluto: per evitare macchie di tintura sul cuoio capelluto, inumidite un po' i capelli prima di sciacquare la tinta e massaggiateli con la punta delle dita per rimuovere eventuali residui dalla pelle.
  • Non sprecare gli avanzi di tinta: se ne avete ancora, non buttateli via! Un grande trucco per ravvivare il colore e farlo durare più a lungo è quello di versare un po' di colorante nel balsamo e mescolarlo. Ogni volta che si fa la doccia, applicare questo balsamo per rinfrescare il colore.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come tingersi i capelli da sola, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Bellezza e cura della persona.

Scrivi un commento su Come tingersi i capelli da sola

Ti è piaciuto l'articolo?

Come tingersi i capelli da sola
1 di 3
Come tingersi i capelli da sola

Torna su