menu
Condividi

Come ridurre il dolore di un tatuaggio

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come ridurre il dolore di un tatuaggio
Immagine: www.solonosotras.com

Di fronte alla decisione di tatuarsi la pelle per la prima volta è normale che ci assalga il timore di sottometterci a "enormi sofferenze" oppure no. È vero che i tatuaggi causano un determinato dolore, il quale dipenderà anche dalla parte del corpo in cui abbiamo deciso di farcelo, nonché dalle dimensioni e dal disegno dello stesso. Nel presente articolo di unCome, ti vogliamo aiutare con alcuni semplici consigli che potrebbero avere l'effetto, nei limiti del possibile, di ridurre il dolore di un tatuaggio al momento di farlo. Non perdertelo!

Potrebbe interessarti anche: Qual è il significato del tatuaggio rosa
Passi da seguire:
1

In primo luogo, assicurati che il tatuatore da te scelto abbia esperienza nel settore e disponga di uno spazio abilitato e in buone condizioni di lavoro. È altresì molto importante che il luogo presso il quale ti rivolgi adempia al 100% a tutte le precauzioni di igiene e sicurezza, altrimenti potresti sperimentare dolori inutili e danneggiare gravemente la tua pelle e la tua salute.

2

Una delle precauzioni che puoi adottare per ridurre il dolore del tatuaggio è applicarti una crema anestetica locale. In ogni caso, devi usare questo tipo di pomate solo previo parere positivo del tuo medico e del tuo tatuatore, poiché potrebbe essere sconsigliato per il tuo caso specifico. Normalmente, queste creme devono essere applicate sulla zona un'ora prima di iniziare il disegno del tatuaggio.

3

Consumare alimenti ricchi di proteine prima di iniziare la seduta può aiutarti a ridurre il dolore del tatuaggio. Ciò grazie al fatto che tale tipo di prodotti alimentari aumentano il livello di energia del tuo organismo, il che aiuta il corpo a sopportare meglio il dolore e a diminuire, inoltre, il rischio di subire uno svenimento. È sconsigliabile andare a farsi il tatuaggio con lo stomaco completamente vuoto. Scopri in questo articolo quali sono i cibi ricchi di proteine.

4

L'idratazione è altrettanto importante prima, durante e dopo essersi fatti tatuare. Bere acqua e liquidi in abbondanza può altresì aiutarti a ridurre il dolore di un tatuaggio, vale a dire, che dinanzi a una situazione di molto dolore, è normale che il corpo reagisca e sudi in eccesso. Questo farà sì che il tuo corpo perda una maggiore quantità di acqua, perciò è essenziale che sia ben idratato.

5

In ogni caso, la cosa più importante è che mentre ti stai facendo tatuare rimanga rilassato e senza tensione. Devi sentirti il più a tuo agio possibile, essere preparato psicologicamente ed avere la fiducia di chiedere al tuo tatuatore che si fermi quando non supporti più il dolore. Così facendo, potrai riposarti alcuni minuti, per poi tornare a riprendere la seduta.

6

Un espediente per cercare di diminuire il dolore di un tatuaggio è mantenere la mente impegnata in un altro compito. Per esempio, distrarti leggendo o ascoltando un po' di musica può essere una buona opzione. Inoltre, concentrarti in un'azione ripetitiva come masticare chewing-gum può aiutarti a ridurre la sensazione di dolore.

7

Infine, dopo esserti fatto il tatuaggio, è essenziale seguire una serie di cure e di precauzioni affinché la cicatrizzazione sia quella corretta, onde evitare eventuali infezioni.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come ridurre il dolore di un tatuaggio, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Bellezza e cura della persona.

Scrivi un commento

Ti è piaciuto l'articolo?

Come ridurre il dolore di un tatuaggio
Immagine: www.solonosotras.com
Come ridurre il dolore di un tatuaggio

Torna su