Condividi

Come capire se i capelli sono bruciati

 
Di Chiara Perretti. Aggiornato: 10 ottobre 2017
Come capire se i capelli sono bruciati

L'aspetto dei capelli è uno degli elementi più importanti per l'immagine di ogni donna, dato che, senza dubbio, una capigliatura bella, curata e radiosa potenzia la nostro attrazione in grande misura. Tuttavia, problemi frequenti come l'uso del phon o della piastra, il cloro delle piscine, l'acqua del mare, l'esposizione solare, le tinture o le colorazioni possono arrivare a danneggiare le fibre in eccesso, al punto che molte volte i capelli sono bruciati e, pertanto, rovinati, ruvidi e per niente gestibili. Nel seguente articolo di unCome ti aiutiamo a capire se i tuoi capelli sono bruciati, mostrandoti le caratteristiche che lo definiscono e, inoltre, ti riveliamo i migliori trattamenti da seguire per recuperare la loro salute e bellezza.

Potrebbe interessarti anche: Come fare se ho i capelli bruciati

Caratteristiche dei capelli bruciati

Tra le cause più comuni dei capelli bruciati e profondamente danneggiati, troviamo l'uso eccessivo di piastre, asciugacapelli e bigodini, tinture, decolorazioni, trattamenti aggressivi e le lunghe esposizioni al sole senza una protezione adeguata. Quando i capelli sono colpiti gravemente da uno di questi problemi, possono arrivare a perdere la loro idratazione, resistenza e flessibilità naturale e sembrare bruciati e molto maltrattati.

A seguire, ti dettaglio tutte le caratteristiche che definiscono i capelli bruciati e che ti allertano che la capigliatura ha bisogno di un trattamento di riparazione immediato:

  • Un capello bruciato si nota molto duro e ruvido al tatto; questo perché è eccessivamente secco e disidratato.
  • Perdendo la proteina naturale dei capelli, la cuticola si spezza e, di conseguenza, è fragile e debole.
  • Compaiono problemi di doppie punte e queste si spezzano con grande facilità, cosa che finisce per danneggiare il normale processo di crescita dei capelli.
  • L'elettricità statica e il frizz sono tratti abituali, per cui i capelli diventano indisciplinati ed è estremamente difficile pettinarli e dare loro la forma desiderata.
  • Perdono la luminosità naturale e sembrano spenti e senza vita.
  • Il cuoio capelluto si mostra più tirato del solito e persino il colore dei capelli può essere leggermente modificato.
Come capire se i capelli sono bruciati - Caratteristiche dei capelli bruciati

Cosa fare se si hanno i capelli bruciati

Se la tua capigliatura presenta le caratteristiche precedenti e sai con sicurezza che è bruciata e danneggiata, sarà essenziale agire in maniera rapida per riparare i danni e poter sfoggiare capelli sani e belli al più presto. Per farlo, sarà necessario tenere a mente le seguenti misure e aggiungere le cure che ti suggeriamo nel tuo quotidiano:

  • Senza dubbio, la soluzione migliore per i capelli bruciati e molto maltratti è un buon taglio. Se non vuoi cambiare look drasticamente, ti consigliamo almeno di andare dal parrucchiere per tagliare le punte e i centimetri più danneggiati. Questa è l'unica maniera di sanare la capigliatura completamente ed evitare che il danno prosegua fino a danneggiarla per intero.
  • Un'altra delle misure principali necessarie da adottare, se ha i capelli bruciati è cambiare shampoo e i prodotti che usi nel lavaggio. È meglio andare in un centro di parrucchieri professionisti e comprare un shampoo specifico per rinnovare e rivitalizzare i capelli danneggiati. Sarà importante anche procurarti un balsamo molto idratante e nutritivo.
  • È essenziale, inoltre, evitare o ridurre notevolmente l'uso di apparecchi elettrici che producono calore come il phon, la piastra e l'arricciacapelli. Per quanto possibile, lascia asciugare i capelli all'aria libera e, se devi usare uno di questi apparecchi, non dimenticare di applicare prima una protezione termica.
  • Scordati tinture, meches, decolorazioni, ecc., finché i capelli non si riprenderanno completamente e saranno sani.
  • In particolare, durante l'estate devi proteggere i capelli dai raggi UV del sole ed evitare di esporli in eccesso al suo calore.
  • Un trattamento di cheratina può essere una buona soluzione per idratare i capelli dalla radice alle punte e farli ritornare allo stato naturale in maniera più rapida.
Come capire se i capelli sono bruciati - Cosa fare se si hanno i capelli bruciati

Rimedi casalinghi idratanti per i capelli bruciati

Esistono prodotti naturali con proprietà eccellenti per idratare i capelli, rinnovarli e ripristinare tutte le caratteristiche perse. Pertanto, alle cure precedenti, puoi aggiungere l'applicazione di uno dei seguenti rimedi casalinghi per i capelli bruciati. Esegui uno dei trattamenti due volte a settimana e noterai la differenza.

  • Crema di aloe vera e olio di oliva: mescola 5 cucchiai di gel di aloe vera con 2 cucchiaini di olio di oliva. Applica sui capelli umidi e lascia agire per 30 minuti.
  • Crema di olio di cocco e olio di rosmarino: mescola 1 cucchiaio di olio di cocco, 1 cucchiaio di olio di rosmarino e un po' di polpa di avocado tritato. Applica su tutti i capelli umidi e lascia riposare per 20 minuti.
  • Crema d'uovo e miele: mescola 1 uovo con 2 cucchiai di miele, applica l'impasto risultante sui capelli umidi e aspetta 30 minuti perché faccia effetto. Poi, sciacqua e lava i capelli come di consueto.

Scopri altri trattamenti simili consultando l'articolo Come fare maschere idratanti per i capelli bruciati.

Come capire se i capelli sono bruciati - Rimedi casalinghi idratanti per i capelli bruciati

Se desideri leggere altri articoli simili a Come capire se i capelli sono bruciati, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Bellezza e cura della persona.

Scrivi un commento su Come capire se i capelli sono bruciati

Ti è piaciuto l'articolo?

Come capire se i capelli sono bruciati
1 di 4
Come capire se i capelli sono bruciati

Torna su