Condividi

Scuse per non andare al lavoro

 
Di Chiara Perretti. 24 gennaio 2020
Scuse per non andare al lavoro

Anche se fa parte della nostra routine, ci sono alcuni giorni in cui non ce la sentiamo proprio di andare al lavoro. Un problema personale o familiare, un collega che proprio non ci va a genio o qualsiasi tipo di situazione lavorativa stressante, ci toglie la motivazione di assumerci le nostre responsabilità. Sebbene sconsigliamo di trovare scuse per non andare al lavoro, ma se per una volta proprio non te la senti, in questo caso almeno trova la migliore scusa per non andare al lavoro!

Potrebbe interessarti anche: Come scusarsi con il capo

Premesse

Prima di menzionare alcune delle migliori scuse per non andare al lavoro, vogliamo ribadire che sconsigliamo vivamente l'uso frequente di una di queste bugie per assentarsi dal lavoro poiché potrebbe crearvi gravi conseguenze.

Nessuna azienda vuole avere tra il proprio personale un dipendente che sia costantemente assente con un pretesto qualsiasi, qualcuno che sia spesso malato o problematico, quindi ti consigliamo di usare queste scuse solo in casi estremi. Ricordate anche che se è qualcosa nel vostro ambiente di lavoro che vi ha stancati o demotivati, è sempre meglio affrontarlo direttamente invece di assentarsi con delle scuse.

Mal di pancia

Una delle migliori scuse per non andare al lavoro è dire che ti fa male di stomaco. L'intossicazione alimentare si verifica all'improvviso e ci lascia k.o controllo per qualche ora, ma ci permette di tornare il giorno dopo con qualche "disagio" ma pronti a lavorare.

Tuttavia, il giorno dopo dovrai mangiare leggero o la tua storia perderà credibilità.

Emicrania

L'emicrania non fallisce mai, e chi ne soffre lo sa: spesso ci lasciano sdraiato a letto incapaci perfino di alzarci. È una buona scusa per non andare al lavoro.

Dolori mestruali

Le molestie provocate dalle mestruazioni, possono essere davvero terribili, ma possono essere anche delle buone alleate come scusa per non andare al lavoro. Nessuno vi chiederà un certificato medico per questa ragione.

Causa di forza maggiore

Un'ottima scusa per non andare al lavoro potrebbe essere quella che avete avuto qualche imprevisto o causa di forza maggiore come un danno in casa: un tubo rotto che allaga il bagno, un corto circuito,la porta d'ingresso scardinata, tutto ciò che richiede la vostra presenza in casa almeno durante un giorno. Oppure puoi avvalerti della scusa del guasto all'auto o un blocco dei mezzi pubblici.

Altre scuse per non andare al lavoro

Se avete già usato tutte queste scuse in precedenza e non volete essere ripetitivi, allora potete provare con un altro paio che, pur essendo del tutto immorali,potrebbero funzionare:

  • "Mio figlio ha la febbre e devo stare con lui".
  • "Mia moglie/marito non si sente bene, continua a vomitare e penso che la porterò in ambulatorio".
  • "Il tetto di casa ha una perdita e devo aspettare che arrivino gli operai".

Prima di usare una di queste buone scuse per saltare il lavoro, vi raccomandiamo di considerare alcuni dettagli per evitare di fare casini:

  • Non "uccidere nessuno" (non dire che è morto qualche parente è davvero di cattivo gusto), sono bugie pesanti e difficili da mantenere.
  • Ricorda le bugie che dici, perché come si sa le bugie hanno le gambe corte.
  • Non spiegare troppo, se cerchi di dare troppi spiegazioni potrà sembrare che ci stai provando troppo, appunto perché si tratta di una bugia.
  • Non essere troppo breve, anche un messaggio di quattro parole è sospetto.
  • Naturalmente non mancare di andare in spiaggia o a fare una passeggiata. Il giorno dopo la tua abbronzatura tropicale potrebbe tradirti.
  • Se ti viene "il mal di stomaco", non mangiare un hamburger in ufficio il giorno dopo.
  • Se sono il vostro bambino o il vostro partner che "sono malati", fate attenzione a non andare a fare una super gita in famiglia nel fine settimana e raccontarlo poi in ufficio.
  • Dai la tua spiegazione il giorno dopo se qualcuno te lo chiede, ma fai sempre attenzione a non dare troppe spiegazioni.

Se desideri leggere altri articoli simili a Scuse per non andare al lavoro, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Lavoro.

Scrivi un commento su Scuse per non andare al lavoro

Ti è piaciuto l'articolo?

Scuse per non andare al lavoro
Scuse per non andare al lavoro

Torna su