Condividi
Condividi in:

Quali sono i migliori esercizi per i glutei 

Quali sono i migliori esercizi per i glutei 
Immagine: modadechicas.com

Tonificare i glutei ti permetterà di ottimizzare il lavoro e combattere gli effetti di un eccesso di grasso o il naturale passare del tempo in questa zona. I glutei sono un'area tendente ad accumulare grasso ed è tra le prime in cui si nota un aumento di peso. Inoltre, man mano che passano gli anni tende a perdere la propria posizione e a perdere la battaglia contro la gravità. Per aiutarti a mantenere una linea gradevole, su unCome.it ti spieghiamo quali sono i migliori esercizi per i glutei.

Passi da seguire:
1

Sollevamenti laterali della gamba con resistenza.

Questa attività è di per sé molto buona per mantenere i glutei sodi ma, se aggiungi dei pesi da legare alla parte inferiore delle gambe, si trasforma in uno dei migliori esercizi per i glutei. Dopo aver legato bene i pesi alle caviglie, mettiti in ginocchio con i palmi appoggiati a terra sollevando alternativamente le gambe. Come resistenza puoi utilizzare sacchi carichi di sabbia che troverai in qualsiasi negozio sportivo specializzato. Fai 2 serie di 20 ripetizioni per ogni gamba.

2

Step.

Lo step era molto di moda nelle stagioni passate, ma il fatto che abbia smesso di essere di tendenza non gli toglie valore né efficaci per ottenere glutei tonificati. Infatti, il lavoro con lo step è considerato uno dei migliori esercizi per i glutei. L'unico intoppo che possono avere è dover andare in una palestra che disponga di questi strumenti per esercitarti. Tuttavia, con una cassa abilitata puoi praticare step a casa. Se ti accompagni con la musica adeguata, potrai allenarti sugli step per più di 20 minuti minimizzando il senso di stanchezza.

3

Squat.

I piegamenti hanno numerosi effetti vantaggiosi per il nostro corpo e sono persino un'ottima preparazione affinché le persone anziane non perdano mobilità. Inoltre, hanno la virtù di essere uno degli esercizi migliori per i glutei. Lo verificherai dopo poche settimane di pratica e, in ogni sessione, noterai tutto lo sforzo che devi fare per farli in maniera corretta.

4

Il ponte.

Fare il ponte su un tappetino è la quarta attività che abbiamo scelto tra i migliori esercizi per i glutei. La sua realizzazione è molto semplice ma va evitata se soffri di problemi di cervicale, dato che correresti il rischio di aggravarli. Mettiti su tappetino a pancia in su con le gambe piegate e le braccia estese leggermente separate dal corpo. L'attività consiste nel sollevare l'anca e il tronco il massimo possibile. Mantieni la posizione per circa 3 secondi. Fai 2 serie di 20 ripetizioni ciascuna.

5

Per il quotidiano, puoi anche fare una serie di gesti che ti aiuteranno a mantenere i glutei a tono. Quindi, evita di usare l'ascensore e utilizza le scale; se hai tempo, cammina invece di utilizzare la macchina o il trasporto pubblico e cerca di scegliere zone con pendenza, ecc.

Se desideri leggere altri articoli simili a Quali sono i migliori esercizi per i glutei , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Fitness.

Commenti (0)

Scrivi un commento su Quali sono i migliori esercizi per i glutei 

Ti è piaciuto l'articolo?

Quali sono i migliori esercizi per i glutei 
Immagine: modadechicas.com
1 di 4
Quali sono i migliori esercizi per i glutei