Condividi

Come rinforzare i tendini

Di Giorgio Gattoni. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come rinforzare i tendini
Immagine: www.eleconomista.es

I tendini sono la base su cui poggia il nostro sistema muscolare, per cui facendo esercizio vengono sottoposti a forti sollecitazioni. Di conseguenza, per evitare lesioni, sia appunto dei tendini, sia delle fibre muscolari, mentre facciamo attività sportiva è molto importante che lavoriamo su di essi per rinforzarli. Di seguito dalla redazione di uncome.it vi forniremo una serie di esercizi per poter rinforzare i tendini.

Potrebbe interessarti anche: I migliori esercizi per rinforzare le braccia
Passi da seguire:
1

Il punto essenziale del lavoro che dovremo fare per rinforzare i tendini è concentrarsi su esercizi ripetitivi e brevi, che non implicano movimento aerobico ma che si posso fare da fermi sfruttando il peso del nostro corpo per sollecitare tendini e muscoli. Possiamo anche praticarli con degli elastici appositi.

2

In questa prima attività per rinforzare i tendini dovremo usare dei pesi, nostri grandi alleati quando si tratta di trovare la forma. In realtà qualsiasi esercizio ci porterà giovamento, l'importante è che i movimenti siano corti, con la conseguenza che ciò che più verrà caricato di lavoro saranno appunto i tendini.

Un buon esercizio consiste nel collocare un peso in ciascuna mano e piegare le braccia in modo che i pesi siano all'altezza delle spalle. Quindi, li solleviamo, ma in modo che arrivino solo appena sopra la testa. Ripetete l'esercizio in serie da 20 o quel che riuscite, concentrandovi nell'eseguirli lentamente.

3

Il tendine di Achille è un punto chiave e se ci da problemi ci obbliga a interrompere qualsiasi attività. Per rinforzarlo possiamo ricorrere ai seguenti consigli:

  • Mettiamoci sulle punte dei piedi e rimaniamo qualche secondo sospesi. Ripetiamo l'esercizio ed eseguiamolo il più lentamente possibile. Sarà utile anche per migliorare l'equilibrio, un esercizio propriocettivo.
  • Una variante dell'esercizio precedente si può praticare sul gradino di una scala. Mettiamoci in punta di piedi in modo che il tallone non possa poggiare a terra. Solleviamo e flettiamo il tendine verso il basso in modo da stirarlo completamente. Eseguiamo l'esercizio in forma ripetuta e sempre lentamente, cercando di non perdere l'equilibrio ed eventualmente afferrandoci con le mani al corrimano.
  • Un altro modo per rinforzare il tendine di Achille è mettere una gamba sopra una sedia con la punta del piede rivolta verso l'alto, e successivamente stirare il nostro buso verso la gamba.
4

Un altro esercizio utile ai tendini e fare piegamenti sulle gambe con un bilanciere dietro la testa. Bisogna eseguirlo con prudenza senza eccedere nel peso del bilanciere. Bisogna inoltre eseguirlo quando siamo già caldi e se stiamo in forma fisica accettabile.

5

Il rafforzamento dei tendini e un'attività che richiede costanza e pazienza. Non bisogna sollecitare eccessivamente ma al contrario fare movimenti brevi, ripetuti e cadenzati, il più lenti possibile. Questi esercizi, come detto, oltre a migliorare lo stato dei nostri tendini contribuiranno al tono muscolare e a migliorare il nostro equilibrio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come rinforzare i tendini, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Fitness.

Scrivi un commento su Come rinforzare i tendini

Ti è piaciuto l'articolo?

Come rinforzare i tendini
Immagine: www.eleconomista.es
Come rinforzare i tendini

Torna su