Condividi

Come spiegare la teoria del Big Bang ai bambini

Di Giorgio Gattoni. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come spiegare la teoria del Big Bang ai bambini

Uno dei capitoli più importanti nella cultura generale dei bambini è spiegare come il modno si è creato, quale è stata la sua origine. Per farlo dovrete basarvi sulla teoria del Big Bang, che spiega in maniera scientifica l'origine dell'universo. Sarà una notizia travolgente per loro, per la novità dei concetti e la quantità di notizioni che essa implica, che costerà tempo e concentrazione interiorizzare. Perciò si richiede un grande sforzo di partecipazione e capacità di sintesi da parte del professore, visto che si tratta di un argomento nuovo e affascinante: il loro primo contatto col mondo della fisica. Su uncome.it vi diamo alcuni consigli su come esporre la teroia del Big bang in maniera facile ai bambini.

Avrai bisogno di:
Passi da seguire:
1

Prima di tutto dovrete familiarizzare i bambini con i concetti di : energia, vuoto e infinito. Devono capire che tutto si crea da uno spazio finito in cui esitono solo particelle di energia, il resto non è altro che niente e vuoto.

2

L'esplosione va spiegata in maniera dettagliata. I bambini devono capire che la materia in forma di particelle di energia, che entrano in collisione tra loro, provoca l'esplosione che originerà l'universo.

3

Il concetto di origine è molto importante, i bambini devono prendere coscienza che c'è stato un momento in cui dal niente l'universo ha preso forma, e che allora aveva un aspetto completamente diverso.

4

Allo stesso modo devono familiarizzarsi coi concetti di materia e di evoluzione: dopo la grande esplosione si è formata la materia che aggregandosi in molteplici forme ha creato ciò che oggi sono i pianeti e la via lattea, e per cui la vita in generale.

5

Da ultimo è importante sottolinera la funzione del tempo, grazie al quale la materia si è evoluta dallo scoppio iniziale alla forma che ha ora. Si può accennare allo sviluppo della vita sul pianeta terra ad esempio.

6

Tenete conto che la Teoria del Big bang, se spiegata per bene può essere impressionante e divertente per i bambini, peró è anche piuttosto complessa, per cui spiegatela a poco a poco, accertandovi che ciò che dite venga recepito, e usate parole il più possibile semplici in modo che i bimbi possano seguirvi.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come spiegare la teoria del Big Bang ai bambini, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Formazione.

Consigli
  • Sviluppate il tema in maniera lenta, poco a poco e usando esempi accessibili
  • Usate dei supporti visivi o viedo.
  • Accompagnateli a qualche museo che possa aiutarli a chiarire le idee.

Scrivi un commento su Come spiegare la teoria del Big Bang ai bambini

Ti è piaciuto l'articolo?

Come spiegare la teoria del Big Bang ai bambini
Come spiegare la teoria del Big Bang ai bambini

Torna su