Condividi

Trucchi per pulire dopo una ristrutturazione

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 20 settembre 2017
Trucchi per pulire dopo una ristrutturazione
Immagine: hogartotal.imujer.com

Ristrutturare la casa o parte di essa fa sempre piacere: vedere il risultato finale, essere a proprio agio con i mobili, godere di uno spazio nuovo, avere una casa bella e moderna, infine, rinnovare sempre ci fa sentire più soddisfatti. Questo sì, dopo qualsiasi ristrutturazione segue sempre la parte non così piacevole di raccogliere i rifiuti, togliere la polvere e far sì che tutto splenda come se nulla fosse accaduto. Non essere pigro In unCome.it ti diamo dei trucchi per pulire dopo una ristrutturazione senza impiegare anni per farlo.

Potrebbe interessarti anche: Come pulire con bicarbonato
Passi da seguire:
1

Togli la polvere in un attimo. È molto probabile che dopo aver mosso mobili, abbattuto pareti o tagliato e scartavetrato ci sia uno strato di polvere per tutta la casa. Un modo rapido e semplice di disfarti di queste particelle è aprire una finestra e posizionare un ventilatore rivolto verso l'esterno, come vedrai poco a poco l'aria della tua casa si andrà purificando e le particelle saranno sempre meno.

2

Per pulire il tetto e le pareti basta uno spazzolone umido. Immergi lo spazzolone in una bacinella con acqua e strizzalo fino a quando non uscirà nemmeno una goccia d'acqua. Una volta che lo spazzolone sarà umido, mettilo nell'angolo che unisce la parete con il tetto e muovilo come se stessi pulendo il pavimento. Sciacqua lo spazzolone e ripeti l'operazione. Il procedimento puoi ripeterlo sulle pareti

3

Per togliere lo sporco dagli oggetti, inumidisci uno straccio con acqua e detergente e strizzalo fino a quando sarà umido, come lo spazzolone del passo precedente. È importante che il panno non sia pieno d'acqua perché, in tal caso, sposterai lo sporco da un luogo all'altro. Una volta che vedi che lo strofinaccio non gocciola, passalo sulle apparecchiature elettriche, tavoli e finestre, risciacqua e ripeti la procedura.

4

Quando arriva il momento di pulire il pavimento, è importante non spazzare, perché così facendo lo sporco e la polvere si spargeranno per tutta la stanza e le polveri ritorneranno nell'aria. Per lasciare il pavimento impeccabile è consigliabile fare uso di un aspirapolvere con un filtro ad alto rendimento (se non lo hai puoi chiederlo in prestito). Queste aspirapolveri assorbono tutto lo sporco e bisogna passarli da lato a lato camminando solo nelle zone già libere dalla polvere. Quando hai fatto 10 passate, pulisci il filtro e inizia di nuovo.

5

Se, dopo aver aspirato trovi macchie nel suolo, prova umettare uno straccio con un po' di gassosa e strofina il suolo in cui è situata la macchia fino a quando non sarà andata via. Se non dovesse funzionare prova con un po' di acqua ossigenata.

6

Se devi eliminare resti di pittura, vernici e smalti, prova a inumidire la macchia con un po' di acetone, vedrai che lo sporco diminuisce in pochi secondi e dovrai solamente grattarlo via.

7

I resti di cemento, fango o colla di solito vanno via facilmente con un disincrostante, puoi non averlo in casa, ma nella sezione dei detergenti di qualsiasi ferramenta troverai un'ampia gamma di essi. Inumidisci uno straccio con disincrostante, passalo sulla macchia e poi gratta con una spatola.

8

Il trucco più importante è evitare che lo sporco si accumuli. Se vivi nella casa durante la ristrutturazione, elimina la polvere dopo ogni giornata di lavoro, questo aiuterà affinché la polvere non si accumuli e non si attacchi alle pareti. Se sei fuori di casa finché finiscono la ristrutturazione, cerca di mettere un po' di ordine il fine settimana, quanto più passa il tempo più sarà difficile rimuovere la polvere e i prodotti chimici che si sono attaccati sulle superfici.

Se desideri leggere altri articoli simili a Trucchi per pulire dopo una ristrutturazione, ti consigliamo di visitare la nostra categoria La pulizia della casa.

Scrivi un commento su Trucchi per pulire dopo una ristrutturazione

Ti è piaciuto l'articolo?

Trucchi per pulire dopo una ristrutturazione
Immagine: hogartotal.imujer.com
Trucchi per pulire dopo una ristrutturazione

Torna su