Condividi

Come tagliare il prato senza macchina

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 20 ottobre 2017
Come tagliare il prato senza macchina

Il prato seminato in giardino è già cresciuto? Se è così, è il momento di togliere le punte! Se non hai una macchina specifica per farlo, non devi preoccuparti. Su unCome.it ti spieghiamo come tagliare il prato senza macchina. Anche se ci metterai un po' di più e ci vorrà più pazienza, potrai ottenere un risultato spettacolare con questo particolare taglio obliquo. Segui i nostri consigli e dimenticati di spendere denaro per un tagliaerba Mettiamoci al lavoro!

Potrebbe interessarti anche: Quanto ci impiega l'erba a crescere

Tagliare il prato: forbici per potare

Questo metodo per eliminare l'erba cattiva e tagliare il prato del giardino, te lo raccomandiamo solo se l'estensione dell'erba non è molto grande, perché richiederà tempo e impegno fisico. Per realizzare questo trucco, dovrai procurarti buone forbici per potare e tagliare poco a poco l'erba in piccole aree del giardino. Cerca di farlo in modo uniforme perché tutto il prato venga uguale.

Tagliare il prato: falce

Un buon metodo per tagliare il prato senza macchina è la falce. Se hai un falcetto o falce, potrai portare a termine la falciatura senza alcun problema. Ti raccomandiamo questo metodo solo se il prato è abbastanza alto perché altrimenti la falce non taglia bene. Se decidi di utilizzare il falcetto dovrai utilizzare solo una mano, se lo fai con la falce ci vorranno entrambe le mani per poter svolgere questo compito. Prendi una postura curvata e piega un po' le gambe. Dopo, gira lo strumento da taglio selezionato e fai movimenti da indietro in avanti. Dovrai avanzare per il giardino e tagliare il prato in maniera parallela. Provaci!

Come tagliare il prato senza macchina - Tagliare il prato: falce

Tagliare il prato: altri metodi

Anche se tagliare il prato senza macchina non è un compito facile, ti forniamo alcune raccomandazioni su come farlo perché sia più facile e rapido.

Per garantire un buon taglio, ti consigliamo di eliminare le erbacce quando è asciutto, quindi non farlo mai nelle prime ore della mattina oppure a sera inoltrata, poiché è quando lo troverai più umido e il taglio non sarà efficiente.

Devi anche tenere presente che ogni due o tre volte che avrai tagliato il prato, sarà necessario usare qualche fertilizzante per rinforzarlo.

Infine, per eliminare i pezzi di erba tagliata, ti raccomandiamo passare un rastrello dopo ogni taglio. Vedrai che il tuo prato sarà fenomenale. Provaci!

Se desideri leggere altri articoli simili a Come tagliare il prato senza macchina, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Giardino.

Scrivi un commento su Come tagliare il prato senza macchina

Ti è piaciuto l'articolo?

Come tagliare il prato senza macchina
1 di 2
Come tagliare il prato senza macchina

Torna su