Condividi

Come scegliere il colore delle pareti

Di Michele Bonalumi. Aggiornato: 22 novembre 2017
Come scegliere il colore delle pareti

Uno degli aspetti più importanti quando vogliamo rinfrescare lo stile della nostra casa è la pittura. Senza dubbio dipingere le pareti di casa genera una sensazione di rinnovamento assoluta, però bisogna avere le idee chiare sulle tonalità che si adattano meglio allo stile e decorazione della nostra casa e che in più siano gradevoli alla vista. In Uncome ti diamo alcuni consigli su come scegliere il colore delle pareti!

Passi da seguire:
1

Prima di scegliere il colore delle pareti bisogna prendere in considerazione alcuni dettagli. Il risultato finale dovrà essere omogeneo con tutti gli spazi ed abbinarsi in forma perfetta con i mobili e lo stile decorativo di casa tua, però anche le dimensioni degli spazi che dipingeremo sono chiave durante questo processo.

Una stanza molto piccola non può essere dipinta con colori scuri, in tal caso lo spazio darebbe la sensazione di restringersi ancora di più, viceversa lo si può fare con stanze più ampie.

Come scegliere il colore delle pareti - Passo 1
2

Quando riformiamo e dipingiamo la nostra casa conviene prestare attenzione ad alcuni aspetti della psicologia del colore, specialmente quando si tratta della scelta delle stanze. Questi concetti ci danno chiari indizi su come scegliere i colori delle pareti, aiutandoci a circoscrivere la ricerca.

Come scegliere il colore delle pareti - Passo 2
3

I toni gialli, arancioni ed ocra sono abbastanza popolari quando si sceglie di dipingere casa a causa di due ragioni fondamentali:

  • Sono colori con un'amplia gamma di sfumature che possono quindi portare a risultati finali differenti
  • Sono tonalità che apportano luce ed ampiezza agli spazi, per cui si usano con frequenza in stanze piccole o dotate di poca illuminazione naturale.

 

Come scegliere il colore delle pareti - Passo 3
4

Il bianco è un altro colore classico che viene scelto per dipingere le pareti. Genera luce ed ampiezza ed è l'opzione ideale per quelle persone che centrano la decorazione della loro casa sui mobili o elementi decorativi per le pareti come foto, quadri, scaffali, vinili adesivi, poster etc..

Attenzione però, il bianco è chiaramente il colore dove risalterebbero di più eventuali macchie, quindi il più facile da sporcare.

Come scegliere il colore delle pareti - Passo 4
5

I colori azzurro, blu e verde sono i migliori per le camere da letto in quanto possiedono proprietà rilassanti e per la loro ampia gamma di tonalità. Sono perfetti per le stanze dei pioù piccoli e per le persone anziane.

Come scegliere il colore delle pareti - Passo 5
6

La gamma dei rosa, oltre che essere ideale per le bambine, risulta perfetto per offrire calma e serenità, perciò è ideale per le stanze dove desideriamo riposare.

Da parte sua i rossi, sono adatti a luoghi dove vogliamo creare una certa energia e calore, come per esempio l'entrata della casa. Non si raccomanda per le stanze da letto e neppure per la sala poiché possono risultare troppo stimolanti.

Come scegliere il colore delle pareti - Passo 6
7

I neri ed i grigi si adattano invece di più a spazi commerciali oppure ad uffici rispetto alla casa, in quanto sono colori più freddi.

Ricordati che se vuoi ottenere un risultato perfetto è consigliabile chiamare un professionista specializzato e così la tua casa brillerà come nuova!

Come scegliere il colore delle pareti - Passo 7

Se desideri leggere altri articoli simili a Come scegliere il colore delle pareti, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Arredamento e interni.

Scrivi un commento su Come scegliere il colore delle pareti

Ti è piaciuto l'articolo?

Come scegliere il colore delle pareti
1 di 8
Come scegliere il colore delle pareti

Torna su