Condividi

Come pulire il silestone

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 6 ottobre 2017
Come pulire il silestone
Immagine: kitchensales.net

In generale, i piani cucina sono sempre di un materiale resistente all'usura e a prova di tutto. Tuttavia, la resistenza di materiali come il silestone non li rende esenti da macchie o tracce di grasso, cosicché quando si tratta di pulirli, è meglio farlo in maniera corretta, onde evitare danni inutili. In questo articolo di unCome, ti spieghiamo come pulire il silestone.

Potrebbe interessarti anche: Come pulire la teglia del forno
Passi da seguire:
1

Prima di iniziare a pulire il silestone la prima cosa che devi fare è rimuovere con un panno inumidito con acqua tutti i resti di cibo che possano essere rimasti sulla superficie: briciole di pane, riso, pasta, ecc.

2

Dopodiché, inumidisci un panno con acqua calda e detergente. Passa il panno su tutta la superficie, soprattutto, dove trovi macchie o senti che la superficie è aspera o appiccicosa. Ripeti questo processo due volte. Una volta terminato di insaponare, passa un panno inumidito con acqua per togliere il sapone e asciuga con un panno da cucina o lascia asciugare all'aria.

3

Un'altra alternativa per pulire il silestone è inumidire un panno con acqua calda e spruzzare sulla superficie detergente per vetri. Distribuisci bene il detergente con il panno in modo tale da pulire tutta la superficie. Dopodiché, pulisci con un panno inumidito con acqua e asciuga con un panno da cucina.

4

Se il silestone ha una macchia che è difficile da rimuovere, inumidisci un panno con detergente smacchiante e, inoltre, spruzza questo detergente direttamente sulla macchia. Lascia riposare il panno inumidito con il detergente sulla macchia per 15 minuti. Successivamente, togli il panno, risciacqua con acqua e asciuga con un panno da cucina.

5

Se il silestone presenta rifiuti di pasta, cemento, pittura o qualsiasi altro materiale difficile da eliminare con detergente, la cosa migliore da fare è scartavetrarlo o, preferibilmente, utilizzare una spatola per piani cucina. Passa la spatola con forza per rimuovere i rifiuti o le macchie che desideri eliminare e, una volta rimossi, passa un panno inumidito con acqua calda e detergente. Poi, risciacqua con acqua e lascia asciugare.

6

In commercio esistono prodotti che possono danneggiare il tuo piano cucina. Come, ad esempio, prodotti togli smalto per unghie, prodotti per griglie, prodotti per forno, detergenti con sostanze chimiche, sgrassatori... giusto per citarne alcuni. Pertanto, devono sempre essere mantenuti lontano dal tuo piano cucina, onde evitare di danneggiare il silestone.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come pulire il silestone, ti consigliamo di visitare la nostra categoria La pulizia della casa.

Scrivi un commento su Come pulire il silestone

Ti è piaciuto l'articolo?

Come pulire il silestone
Immagine: kitchensales.net
Come pulire il silestone

Torna su