Condividi

Come arredare un ingresso piccolo

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 20 settembre 2017
Come arredare un ingresso piccolo
Immagine: ociohogar.com

L'ingresso è il principale biglietto da visita della tua casa. Deve essere la prima dichiarazione d'intenti di ciò che è la tua casa. Ma è anche una stanza difficile da arredare per la mancanza di finestre e di luce naturale. In genere gli ingressi sono di piccole dimensioni, pertanto su unCome ti diamo alcuni trucchi per arredare il tuo ingresso con un tocco personale ed esclusivo.

Potrebbe interessarti anche: Come arredare un cortile piccolo
Passi da seguire:
1

In primo luogo, fermati a pensare al tuo ingresso, a tutto lo spazio di cui disponi. Hai molti mobili ausiliari e accessori meravigliosi, moderni e con un design speciale. Ma ciò che devi studiare è come trarre il massimo profitto da questa stanza. In primo luogo, arreda solo con gli elementi indispensabili e se vedi che entrano più cose le aggiungerai in seguito.

2

Quali sono gli elementi imprescindibili dell'ingresso?

In mancanza di luce naturale, una buona fonte di luce artificiale ma con un tocco di colore e con allegria che ravvivi l'ambiente. Non ti preoccupare perché ci sono lampade di ogni tipo, da quelle da tetto che non occupano spazio fino a quelle da tavolo o da terra. Ora puoi trovarne molte con un design moderno e fatte con materiali sorprendenti. Per esempio, se sei attento al rispetto dell'ambiente, scegli lampade ecologiche, come quelle Lzf che sono tutte a base di legno.

3

In seguito acquista l'appendiabiti. Noi ti raccomandiamo, in un ingresso piccolo, di optare per un appendiabiti a parete perché occupa meno spazio. Se hai spazi e angoli vuoti, puoi scegliere gli appendiabiti da terra. Questo sì, scegli quelli più voluminosi per spazi più grandi. Gli appendiabiti sono comodi per lasciare giacche, cappotti e altri complementi in forma ordinata. Dimenticati delle pieghe

Come arredare un ingresso piccolo - Passo 3
Immagine: ociohogar.com
4

Quando avrai l'appendiabiti, acquista lo specchio. Il nostro consiglio è che sia il più grande possibile per vederti a figura intera. Così, puoi controllare il tuo aspetto prima di uscire. Non dimenticare che gli specchi possono avere anche un'altra utilità di grande valore negli ingressi poiché aumentano lo spazio. Migliorano l'illuminazione e, pertanto, l'ingresso sembrerà più grande.

Come arredare un ingresso piccolo - Passo 4
Immagine: ociohogar.com
5

Dopo aver acquistato lo specchio, ci piacerebbe arredare l'ingresso con una console, vale a dire un piccolo tavolo alto o superficie dove lasciare un piatto per le chiavi oppure la posta ricevuta. La console ideale per gli ingressi piccoli deve essere stretta e di stile moderno, vale a dire, che decori ma sia pratica.

6

Un altro elemento che si può aggiungere è il i portaombrelli. Molto utile in epoca di piogge. Protegge il suolo da macchie di gocce di acqua e dal tipico fiume che lasci all'ingresso fino a raggiungere il bagno o la cucina. I portaombrelli sono, inoltre, disegnati per raccogliere l'acqua affinché non rovini il pavimento.

Come arredare un ingresso piccolo - Passo 6
Immagine: ociohogar.com
7

Da qui, puoi aggiungere tutto ciò che vuoi secondo i tuoi gusti e, soprattutto della tua disponibilità di spazio. Tappeti di design, quadri alle pareti, una sedia o poltrona, ecc.

L'arredo è un gioco con molteplici opzioni. Divertiti traendo il massimo profitto dalla tua casa.

Come arredare un ingresso piccolo - Passo 7
Immagine: ociohogar.com

Se desideri leggere altri articoli simili a Come arredare un ingresso piccolo, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Arredamento e interni.

Scrivi un commento su Come arredare un ingresso piccolo

Ti è piaciuto l'articolo?

Come arredare un ingresso piccolo
Immagine: ociohogar.com
Immagine: ociohogar.com
Immagine: ociohogar.com
Immagine: ociohogar.com
Immagine: ociohogar.com
1 di 5
Come arredare un ingresso piccolo

Torna su