Condividi

Quanto aspettare per rifare la tinta

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Quanto aspettare per rifare la tinta

Anche se colorare i capelli è la maniera più rapida di cambiare aspetto e puntare su un nuovo look, i risultati non sono sempre quelli desiderati. A volte scegliere un tono più scuro, troppo chiaro o decolorare la capigliatura può portare come conseguenza un risultato indesiderato, facendoci chiedere quanto aspettare per rifare la tinta e ottenere un colore che ci faccia sentire più a nostro agio. Questa risposta dipende da molti fattori, per cui in questo articolo di unCome.it te lo spieghiamo in dettaglio.

Potrebbe interessarti anche: Ogni quanto posso fare la tinta

Se hai applicato una colorazione o tintura semi-permanente

Le colorazioni o tinture semi-permanenti sono sempre più di moda, offrendo una soluzione per cambiare look senza apportare alla capigliatura una quantità di agenti chimici tanto elevata. Questi coloranti non danneggiano i capelli e si eliminano dopo pochi lavaggi, pertanto, quando abbiamo commesso un errore nella scelta del tono e il risultato finale non è quello desiderato possiamo correggerlo in maniera molto più rapida.

Per iniziare si raccomanda di lavare i capelli un paio di volte per rimuovere gli eccessi di prodotto e abbassare l'intensità del colore, trattandosi di un prodotto più delicato non sarà necessario aspettare troppo prima della successiva applicazione, che potrai effettuare il giorno successivo o dopo due giorni. Se i tuoi capelli sono un po' danneggiati allora dovrai aspettare due settimane per tingerli nuovamente.

Quanto aspettare per rifare la tinta - Se hai applicato una colorazione o tintura semi-permanente

Decolorazioni e tinture permanenti

Quando applichiamo prodotti chimici più aggressivi per i capelli, come nel caso delle tinture permanenti o decolorazioni e non otteniamo il risultato aspettato, si raccomanda di aspettare almeno due settimane prima di una nuova colorazione per permettere ai capelli di recuperare.

Più a lungo aspetti e meglio sarà, ma tieni a mente che questa raccomandazione è valida solo se non hai danni ai capelli poiché in tal caso dovrai aspettare di più come ti indichiamo nel passo successivo.

Quando, dopo la tintura, ci sono danni ai capelli

Nel caso in cui dopo la tintura o decolorazione i capelli siano secchi, bruciati o molto maltrattati è essenziale recuperarli prima di tingerli nuovamente o riusciremo solo a maltrattarli ancora di più mettendo a grave rischio la loro salute.

È meglio andare da un professionista per un trattamento idratante profondo, puoi scegliere un botox ai capelli, brillantezza della seta o applicare fiale idratanti professionali. Le creme casalinghe potranno aiutarti a nutrire i capelli ma i risultati più efficaci verranno dalle mani di un parrucchiere specializzato.

Solo una volta che la capigliatura si sarà ristabilita potrai tingerla nuovamente, ecco perché si raccomanda di attendere almeno un mese e prevedere la possibilità di un taglio di capelli nel caso in cui il danno causato dalla tintura sia stato molto importante.

Se ti stai facendo la tinta e hai la pelle macchiata dalla tintura, leggi il nostro articolo che ti spiega come togliere le macchie di tintura per capelli dalla pelle.

Quanto aspettare per rifare la tinta - Quando, dopo la tintura, ci sono danni ai capelli

Se desideri leggere altri articoli simili a Quanto aspettare per rifare la tinta, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Bellezza e cura della persona.

Scrivi un commento su Quanto aspettare per rifare la tinta

Ti è piaciuto l'articolo?

Quanto aspettare per rifare la tinta
1 di 3
Quanto aspettare per rifare la tinta

Torna su