Condividi

Come farsi i baffi a manubrio

Di Elena Piu. Aggiornato: 31 ottobre 2017
Come farsi i baffi a manubrio
Immagine: oltreuomo.com

Come farsi i baffi a manubrio? In questa piccola guida, Uncome.it ti svela come farsi crescere i baffi secondo l'originale stile a manubrio. Sapevi che proprio le ultime tendenze dei red carpet confermano questo tipo di taglio?

I baffi a manubrio sono storicamente legati ad alcuni celebri re, come Umberto di Savoia: nel tempo sono rimasti un taglio preferito dalle persone più adulte, poiché conferisce un tono austero, ma recentemente sono una vera e propria tendenza trasversale, adatta a tutte le età o quasi! Vuoi dimostrare qualche anno in più o fare qualche prova sul tuo viso per non passare inosservato, come il Dottor Watson, l'amico di Sherlock Holmes? :) Continua a leggere e scopri come farsi i baffi a manubrio.

Avrai bisogno di:
Potrebbe interessarti anche: Come farsi crescere i baffi in fretta

L'occorrente per avere baffi a manubrio

  • Un paio di forbici buone
  • Pettine da baffi
  • Cera per baffi (puoi chiedere consiglio al barbiere)
  • Rasoio regolabile con accessori per il taglio preciso

E ovviamente, i baffi da modellare!

Quindi se già non l'hai fatto, smetti di raderti sotto le narici fino agli angoli della bocca: ci vorranno due o tre mesi per raggiungere il pieno infoltimento, ma nel frattempo potrai testare la lunghezza e la direzione che dovranno prendere.

Leggi l'approfondimento di questo articolo di unCome come farsi crescere i baffi in fretta, in caso che tu abbia dei baffi scarsi o che crescano troppo lentamente.

Come farsi i baffi a manubrio - L'occorrente per avere baffi a manubrio

Lunghezza per i baffi a manubrio

I baffi a manubrio possono arrivare fino al limite del labbro superiore o estendersi fino alle guance, dipende dalla lunghezza che vuoi dar loro. Per modellarli usa il rasoio di precisione, le forbici ed infine le mani, per arricciarli e abituare il pelo nella nuova direzione di crescita al'insù.

Il pettine andrà utilizzato ogni giorno, partendo dal centro, sotto le narici, fino alle due estremità, in un movimento dall'interno verso l'esterno della bocca. La fase di pettinatura è molto importante perché direziona i baffi impedendo loro di finire in bocca.

Non bisogna tagliare i baffi né sfoltirli, altrimenti non si raggiungerà mai la forma arricciata.

Come dare la forma ai baffi a manubrio

Per modellare i baffi a manubrio la quantità di cera necessaria dipende dalla consistenza della peluria. Il gel assicura di solito una tenuta maggiore nel tempo. I più audaci possono provare ad usare una piastra di quelle strette, per fissare la direzione quando sono più lunghi.

Inoltre non ci si deve dimenticare del resto del viso: solo rasandolo accuratamente ogni due giorni, saremo certi che i nuovi baffi a manubrio saranno perfettamente in risalto!

Abbiamo visto come farsi i baffi a manubrio: hai qualche altro suggerimento da condividere con gli altri lettori? Ti aspettiamo nei commenti!

Come farsi i baffi a manubrio - Come dare la forma ai baffi a manubrio
Immagine: lederniercri.it

Se desideri leggere altri articoli simili a Come farsi i baffi a manubrio, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Bellezza e cura della persona.

Scrivi un commento su Come farsi i baffi a manubrio

Ti è piaciuto l'articolo?

Come farsi i baffi a manubrio
Immagine: oltreuomo.com
Immagine: lederniercri.it
1 di 3
Come farsi i baffi a manubrio

Torna su