Condividi

Come tagliare bene i baffi

 
Di Stefania Morese. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come tagliare bene i baffi

Alcuni uomini optano per un look boscaiolo e virile lasciandosi crescere la barba, altri però preferiscono il look più dandy ed elegante dei baffi. Potrà sembrare un poco azzardato ma portando i baffi otterai sicuramente un look unico e distintivo. Ma cadere nell'errore è molto facile: troppo lungo, troppo spesso, irregolare...Per questo motivo UnCome vi dà alcuni suggerimenti semplici per come tagliare bene i baffi e evitare di fare passi falsi.

Potrebbe interessarti anche: Come farsi crescere i baffi in fretta
Passi da seguire:
1

Se ci si taglia i baffi per la prima volta, è necessario attendere almeno due settimane per iniziare il taglio. Se ci sono molte aree di grandi dimensioni in cui appare la pelle tra le setole dei baffi è meglio aspettare del tempo e che ci vorrà un po' di tempo. Prima di tagliarli vi dovete attrezzare bene. Per tagliare i baffi è necessario:

  • un pettine con denti fini e stretto, progettato per barba e baffi
  • forbici sottili e precise
  • uno specchio (ingrandimento o meno)
  • rasoio classico
Come tagliare bene i baffi - Passo 1
Immagine: sowgoodbeauty.ca
2

Preparate i vostri baffi. Inumidite con le dita con un po' d'acqua e pettinateli nella direzione della crescita dei peli. In questo modo i peli saranno pettinati e ti assicurerai che andranno tutti nella stessa direzione e senza nodi.

3

Tagliare la lunghezza al bordo con le forbici adatte. I baffi non devono superare il labbro, perciò si taglieranno tutti i peli che lo superano, cercando di seguire al meglio la linea delle labbra. L'ideale sarebbe lasciare un piccolo spazio fra il labbro e l'inizio dei baffi.

Come tagliare bene i baffi - Passo 3
Immagine: menfash.us
4

Dopo la lunghezza è necessario controllare lo spessore. Pettina i baffi questa volta in contropelo e taglia tutti i peli che superano il livello, cerca di pareggiarli o falli più sottili a seconda del look che si desidera avere.

Come tagliare bene i baffi - Passo 4
5

Poi arriva il turno delle estremità. Per un paio di baffi classici si devono tagliare i peli che crescono al di là dell'angolo della bocca. Se sono molti si può radersi, ma se ce ne sono pochi, come ad esempio peli tipo quelli ribelli, vi consigliamo di depilarvi con una pinzetta per sopracciglia. Può essere doloroso ma sicuramente tarderanno a crescere di nuovo.

Come tagliare bene i baffi - Passo 5
6

Dopo il taglio, applicare una cera o un gel sui baffi per dargli la forma desiderata. Un piccolo consiglio, se avete dei buchi nei vostri baffi o il colore è diverso da quello dei tuoi capelli: ricorrete al trucco. Il mascara è perfetto per riempire i piccoli fori ed è ideale per migliorare il colore (a condizione di scegliere il colore giusto). Seguite questi suggerimenti e avrete un bel paio di baffi ben curati.

Come tagliare bene i baffi - Passo 6
Immagine: oronoticias.com.mx
7

Se sseguite i nostri suggerimenti otterrete un paio di baffi ben curati e ordinati. Ecco una panoramica dei diversi stili di baffi dal quale si può prendere spunto se volete optare per un paio di baffi più eleganti.

Come tagliare bene i baffi - Passo 7
Immagine: nuovoeutile.it

Se desideri leggere altri articoli simili a Come tagliare bene i baffi, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Bellezza e cura della persona.

Scrivi un commento su Come tagliare bene i baffi

Ti è piaciuto l'articolo?

Come tagliare bene i baffi
Immagine: sowgoodbeauty.ca
Immagine: menfash.us
Immagine: oronoticias.com.mx
Immagine: nuovoeutile.it
1 di 7
Come tagliare bene i baffi

Torna su