Condividi

Come curare le ustioni da ceretta

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 27 ottobre 2017
Come curare le ustioni da ceretta

Ti sei bruciata depilandoti con la cera? Tranquilla, a molte donne accade. La mancanza di pratica nel depilare se stesse fa sì che, talvolta, possa bruciarti con la cera e appaiano ferite o zone del corpo con irritazioni. In questo caso, è importante conoscere alcuni trucchi che ti aiuteranno a ridurre il dolore e far sì che la tua pelle abbia un aspetto migliore. In questo articolo di unCome ti mostriamo come curare le ustioni da ceretta con dei semplici trucchi che riusciranno ad alleviare l'irritazione o le ferite.

Potrebbe interessarti anche: Come schiarire i peli del viso con limone
Passi da seguire:
1

Le ustioni con la cera calda vanno trattate immediatamente per contrastare l'effetto che produce il calore sulla pelle; per farlo, dovrai solo mettere la zona bruciata sotto l'acqua fredda e lasciarla per circa 15 o 20 minuti a fare raffreddare e rilassare la pelle. Inoltre, l'acqua fredda farà indurire la cera per cui sarà molto più facile staccarla dalla pelle senza farsi male. Se, quando cerchi di togliere la cera vedi che ancora fa piuttosto male, è meglio continuare con l'acqua fredda fino a poterla rimuovere senza dolore.

Come curare le ustioni da ceretta - Passo 1
2

Quando sarai riuscito a staccare la cera dalla pelle, sarà il momento di alleviare le ustioni e l'irritazione. Un alleato perfetto a tale scopo è l'aloe vera, una pianta che riesce a mitigare le irritazioni in modo naturale, sanare le ferite e idratare la pelle in profondità; in questo articolo di unCome ti mostriamo quali sono i vantaggi dell'aloe vera per pelle. Il modo di applicare l'aloe vera sulla pelle è tagliando direttamente un pezzo della pianta e applicando la gelatina che si trova all'interno sulle ferite; se non hai la pianta, puoi anche applicare gel di aloe vera nella zona interessata.

Come curare le ustioni da ceretta - Passo 2
3

Anche la rosa mosqueta è ideale per combattere le ustioni causate dalla cera poiché idrata la pelle in profondità, diminuisce le cicatrici e rigenera la pelle. Dovrai soltanto procurarti l'olio essenziale di rosa mosqueta e applicarlo nella zona bruciata con un leggero massaggio per far impregnare bene la pelle; le sue proprietà riusciranno ad alleviare il bruciore e rendere il recupero più rapido.

Come curare le ustioni da ceretta - Passo 3
4

Un altro rimedio casalingo per le ustioni da cera è la camomilla, un'erba che riesce ad alleviare l'irritazione e calmare la pelle. Per sfruttare al meglio le sue proprietà, è meglio fare una tisana di camomilla, lasciarla raffreddare e, una volta tiepida o fredda, applicarla sulla zona colpita con l'aiuto di un cotone. Vedrai che le proprietà medicinali di questa pianta riusciranno a far diminuire le ustioni e i fastidi causati dalla cera.

Come curare le ustioni da ceretta - Passo 4
5

Soprattutto devi tenere presente che se la pelle è bruciata dalla cera, non devi mai esporla al sole poiché i raggi UV possono peggiorare lo stato della pelle e non far curare la ferita correttamente. Per cui è importante, durante i giorni successivi alla bruciatura, applicare una crema con protezione solare alta, è meglio optare per una a protezione 50 o superiore per evitare che il contatto con il sole peggiori la pelle.

Come curare le ustioni da ceretta - Passo 5

Se desideri leggere altri articoli simili a Come curare le ustioni da ceretta, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Bellezza e cura della persona.

Scrivi un commento su Come curare le ustioni da ceretta

Ti è piaciuto l'articolo?

Come curare le ustioni da ceretta
1 di 6
Come curare le ustioni da ceretta

Torna su