Condividi

Come curare i capelli con la permanente

 
Di Chiara Perretti. Aggiornato: 2 novembre 2017
Come curare i capelli con la permanente

Così come esistono numerosi metodi per lisciare i capelli naturalmente ricci o increspati, anche chi desidera aumentare il volume della capigliatura e sfoggiare onde o ricci che naturalmente non avrebbe, ha un'ottima alternativa: la permanente. Questo trattamento chimico tanto popolare richiede di aumentare le cure ai capelli per mantenerli sani e belli, pertanto, se l'hai applicata o pensi di farlo di certo ti interesserà conoscere i trattamenti da dare alla capigliatura. Su unCome.it ti spieghiamo come curare i capelli con la permanente e dare loro un aspetto bello e perfetto.

Passi da seguire:
1

La permanente è un trattamento chimico che consente di modificare le proteine dei capelli per formare onde o ricci, fornendo volume e cambiando l'aspetto della capigliatura. Anche se attualmente questo tipo di trattamento apporta alla chioma nutrienti per evitare che la stessa si danneggi, è importante tenere a mente alcune cure che garantiranno al massimo il suo benessere oltre ad aiutarci ad allungarne la durata.

2

In primo luogo è importante tenere presente che se i capelli sono danneggiati o molto secchi è probabile che soffrano di più dopo una permanente, per cui dovrai aumentare al massimo le cure. Allo stesso modo, anche se i capelli non sono secchi, è necessario ottimizzare l'idratazione per fare in modo che la capigliatura acquisti umidità e migliori d'aspetto.

È più consigliato per curare i capelli con la permanente utilizzare shampoo e balsamo specifici per capelli sottoposti a questo trattamento, che si possono acquistare presso i parrucchieri o nei negozi specializzati in prodotti estetici per capelli. Se non li trovi, allora dovrai applicare prodotti per i capelli ricci che hanno oli idratanti naturali (di mandorle, argan, olio di oliva ecc.), vitamina E o aloe vera, che aiuteranno a mantenere la chioma perfettamente nutrita.

Non si raccomanda di lavare i capelli dopo il trattamento, è meglio aspettare almeno 2 giorni per favorirne il recupero. Allo stesso modo è opportuno, ogni volta che li laviamo, farlo con acqua tiepida, l'acqua troppo calda può dilatare molto i pori dei capelli e favorirne l'indebolimento e la caduta.

Come curare i capelli con la permanente - Passo 2
3

Poiché la permanente altera la proteina dei capelli, in alcuni casi ciò può seccarli. Ecco perché si raccomanda di applicare almeno una volta alla settimana una crema naturale che fornisca idratazione, vitamine e nutrienti alla capigliatura. Se i capelli sono molto secchi sostituisci il balsamo con una crema commerciale idratante, oltre a ciò puoi applicare diverse opzioni naturali facili da fare a casa come:

Prepara la crema naturale e applicala una volta a settimana lasciandola per la maggiore quantità di tempo possibile, ciò ne aumenterà gli effetti e migliorerà l'aspetto dei capelli.

Come curare i capelli con la permanente - Passo 3
4

Anche se i capelli con la permanente resistono bene al sole e all'acqua di mare o delle piscine, è importante durante i mesi più caldi utilizzare creme per pettinare con filtro solare, che aiuteranno a proteggere la capigliatura contro i raggi UV/UVA oltre a mantenere l'idratazione. È particolarmente importante applicarle quando andiamo in spiaggia o in piscina dopo aver bagnato i capelli, così riusciremo a evitare l'increspamento e la secchezza avendoli belli.

Come curare i capelli con la permanente - Passo 4
5

Questo trattamento, utilizzando vari agenti chimici per ottenere l'effetto che cerchiamo, può irritare il cuoio capelluto rendendolo più sensibile. Ecco perché è importante, al momento di prendersi cura dei capelli con la permanente, evitare di tingerli una settimana prima o dopo il trattamento, infatti più tempo passa per fare la colorazione e meglio sarà. Ciò eviterà di apportare alla capigliatura un eccesso di agenti chimici che potrebbero alterarne l'aspetto, seccando i capelli e indebolendoli.

6

Inoltre, è importante non dimenticare che, a causa del fatto che la permanente è un processo che apporta agenti chimici ai capelli, non è opportuno fare più di 3 permanenti all'anno per garantire la salute e il benessere degli stessi.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come curare i capelli con la permanente, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Bellezza e cura della persona.

Scrivi un commento su Come curare i capelli con la permanente

Ti è piaciuto l'articolo?

Come curare i capelli con la permanente
1 di 4
Come curare i capelli con la permanente

Torna su