Condividi

Otite del cane: rimedi casalinghi per curarla

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 30 ottobre 2017
Otite del cane: rimedi casalinghi per curarla

Il tuo cane soffre di otite? Devi sapere che ci sono alcuni rimedi casalinghi che ti aiuteranno ad alleviare l'infezione e a garantire che l'animale si senta meglio. L'otite è una delle malattie dei cani più comuni dato che hanno questa parte del corpo estremamente sensibile. È importante poter sapere se il cane ha l'otite per poter individuare questa patologia rapidamente e far sì che il tuo animale da compagnia stia meglio al più presto. In questo articolo di unCome ti dettagliamo alcuni rimedi casalinghi per l'otite dei cani che integreranno il trattamento prescritto dal veterinario.

Potrebbe interessarti anche: Mal di orecchie del cane: rimedi casalinghi

Rimedio con aceto di mele

L'aceto di mele è un ingrediente ideale per trattare l'infezione nell'orecchio del cane e per poter aiutare a eliminare l'otite. Il motivo è che uno dei benefici dell'aceto di mela sono le sue proprietà disintossicanti che riusciranno a eliminare le tossine e i batteri installati nelle orecchie del cane.

Per farlo dovremo solo mescolare in un bicchiere d'acqua tiepida la stessa quantità di aceto di mele, agitare bene e applicarlo all'interno dell'orecchio dell'animale. L'aceto mescolato con l'acqua farà ammorbidire il cerume e riuscire, così, a pulire l'orecchio in profondità e a eliminare i batteri. Devi sciacquare con acqua perché l'aceto può causare irritazione al cane.

Otite del cane: rimedi casalinghi per curarla - Rimedio con aceto di mele

Rimedio con tè verde

Anche il tè verde è un buon rimedio casalingo per l'otite nei cani dato che tra i suoi molteplici vantaggi spiccano le proprietà antiossidanti e depurative che riescono a mantenere il corpo protetto da virus e malattie. È uno dei prodotti più indicati per mantenere il corpo a buoni livelli di salute, per cui molte persone lo consumano abitualmente.

Per trattare l'otite dovremo solo fare una tisana di tè verde e, quando sarà pronta, dovremo lasciarla raffreddare. Poi, metteremo direttamente nell'orecchio dell'animale alcune gocce della tisana e riusciremo a ridurre l'infezione e ad alleviare i fastidi.

Otite del cane: rimedi casalinghi per curarla - Rimedio con tè verde

Trattare l'otite con gli oli

Un altro modo di curare l'otite nei cani è attraverso la miscela di olio essenziale di lavanda con l'olio extra vergine di oliva. Dovremo mescolare la stessa quantità di entrambi i prodotti (per esempio, se scegli due cucchiai: due di ciascuno) e metterli a scaldare in un recipiente per far sì che le proprietà si fondano. Dopo devi lasciare raffreddare la miscela e applicarla nell'orecchio esterno del cane.

Questo rimedio naturale funzionerà bene per il tuo animale dato che entrambi gli oli hanno proprietà analgesiche e disinfiammanti che allevieranno l'infezione nell'orecchio dell'animale. Soprattutto tieni presente che una volta utilizzata, dovrai buttare questa miscela e farla nuovamente ogni volta che dovrai curare il cane.

Otite del cane: rimedi casalinghi per curarla - Trattare l'otite con gli oli

Pulizia delle orecchie del cane

Oltre ad applicare questi rimedi casalinghi è importante pulire le orecchie del cane per poter curare l'otite. Quando un cane ha l'otite è importante pulire le orecchie settimanalmente. Se è sano, si raccomanda lo stesso di eseguire questa operazione di pulizia due volte al mese, vale a dire, una volta ogni quindici giorni per far sì che il cane sia sano.

Soprattutto, se vuoi fare la pulizia devi prendere in considerazione una serie di raccomandazioni fondamentali, come le seguenti:

  • Non utilizzare mai cotton fioc: la forma dell'orecchio del cane è diversa da quella umana e pertanto potresti ferirlo se introduci troppo il cotton fioc.
  • Prima di usare qualsiasi prodotto di pulizia e disinfezione è importante parlare con il veterinario per determinare che il cane non abbia allergie.
  • Tra le pieghe delle orecchie è dove si accumula più sporco quindi non dimenticare di concentrarti su quella zona.
  • Quando un cane ha l'otite si raccomanda di non lavarlo poiché l'infezione potrebbe peggiorare.
Otite del cane: rimedi casalinghi per curarla - Pulizia delle orecchie del cane

L'otite nei cani

Devi sapere che un cane può sviluppare l'otite per diversi fattori. Tra le cause più comuni si trovano le seguenti:

  • L'otite può apparire per la comparsa di acari nella zona dell'orecchio.
  • Può anche essere perché il cane ha i funghi in un orecchio.
  • Se è stato a contatto con molta umidità, può apparire l'otite.
  • Quando non si effettua una pulizia corretta, l'otite può apparire.
  • Anche le allergie possono causare il manifestarsi di questa infezione.
  • Anche le zecche o le pulci causano l'otite.
  • Se un cane ha le difese basse può sperimentare la comparsa di questa patologia.

Per riuscire a evitare al cane lo sviluppo dell'otite dovrai soltanto prestare attenzione speciale alla zona e tenere presente che l'eccesso di peli può fare accumulare sporco. Pertanto, è consigliato depilare il canale uditivo dell'animale nonché asciugargli bene le orecchie dopo ogni bagno; inoltre, come detto prima, è importante mantenere una buona routine di pulizia delle orecchie due volte al mese per garantire che il cane sia protetto.

Otite del cane: rimedi casalinghi per curarla - L'otite nei cani

Altri dolori alle orecchie

Se vedi che il tuo cane soffre di dolori alle orecchie, questi sono dei rimedi naturali generali che aiutano a curare il dolore alle orecchie dei cani:

Se desideri leggere altri articoli simili a Otite del cane: rimedi casalinghi per curarla, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Animali domestici.

Scrivi un commento su Otite del cane: rimedi casalinghi per curarla

Ti è piaciuto l'articolo?

Otite del cane: rimedi casalinghi per curarla
1 di 6
Otite del cane: rimedi casalinghi per curarla

Torna su