Condividi

Qual è la differenza tra fideiussione e avallo bancario

Di Simone Casavecchia. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Qual è la differenza tra fideiussione e avallo bancario

In tempi di crisi e di ristrettezze economiche, come quelli attuali, molti cittadini tentano il ricorso all’aiuto delle banche per ottenere finanziamenti e liquidità, sempre più necessari sia a fini privati che per avviare o migliorare attività imprenditoriali e piccole imprese. Tra i vari strumenti che le banche consentono di utilizzare, al fine di prestare maggiori garanzie, quando si richiedono prestiti e finanziamenti, esistono la fideiussione e l’avallo bancario. Si tratta di due misure di garanzia differenti, con delle specifiche caratteristiche, per questo la redazione di Uncome.it, spiega in questo articolo qual è la differenza tra fideiussione e avallo bancario.

 

Potrebbe interessarti anche: Cos'è e come funziona un avallo bancario
Passi da seguire:
1

Sia l’avallo bancario che la fideiussione rientrano nei diritti di semplice garanzia. Oltre alle garanzie reali delle obbligazioni, ovvero alle garanzie che vengono prestate da un debitore (una persona che chiede un prestito) come il pegno e l’ipoteca, esistono anche altre forme di garanzia, denominate “semplici” dal momento che non chiamano in causa direttamente il patrimonio del debitore ma quello di una terza persona che si presta per il debitore stesso a sua garanzia.

 

2

Tra le principali forme di garanzia semplice dobbiamo ricordare la fideiussione, regolamentata dall’ dell'art. 1936 del Codice Civile e che si costituisce attraverso un contratto con cui una terza persona (fideiussore) si obbliga con il creditore per l'adempimento di una obbligazione altrui (debitore principale). Il contratto viene stipulato tra chi assume la garanzia (fideiussore) e il creditore, restandone estraneo il debitore garantito. Il fideiussore è obbligato in solido con il debitore principale: il creditore potrà quindi rivolgersi per l’intero pagamento all’uno o all’altro a sua scelta, a meno che non sia stato pattuito il cosiddetto beneficio di escussione. In quest’ultimo caso il fideiussore può rifiutare il pagamento, avanzando la pretesa che, prima che a lui, il creditore non si sia rivolto al debitore principale, e sarà tenuto al pagamento soltanto in caso di inadempimento di quest’ultimo.

 

3

Il rapporto che si istituisce con il contratto di fideiussione non è di natura trilaterale ma rimane bilaterale in quanto riguarda esclusivamente il creditore con il fideiussore. La garanzia è personale perché non riguarda direttamente il patrimonio del debitore ma quello del terzo impegnato tramite questo contratto e riguarda tutto il patrimonio del fideiussore (a norma dell'art. 2740 del Codice Civile). Un tempo era un’operazione che si richiedeva solo in via amichevole, mentre ad oggi avviene esclusivamente tramite operazione bancaria.

 

4

L'avallo bancario, comunemente definito fideiussione cambiaria, è una dichiarazione che una terza persona, che offre garanzie, presenta alla banca, riguardo al prestito di un’altra persona, bisognosa di prestito che si è rivolta alla banca. Con l’avallo la terza persona garante, si impegna al pagamento di una cambiale o di un assegno bancario, assumendosi l’obbligo di pagare nell’ipotesi di mancato pagamento da parte del debitore garantito. L’avallante (ovvero la terza persona che offre garanzie) è obbligato nello stesso modo di colui per il quale l’avallo è dato (la persona che abbisogna del prestito): l’avallante è quindi obbligato principale o di regresso, a seconda che sia tale l’avallato.

 

Qual è la differenza tra fideiussione e avallo bancario - Passo 4
5

Come ogni forma di obbligazione cambiaria, l'avallo richiede una forma scritta per la sua validità. Tale forma scritta prende il nome di Mandato di Credito ed è disciplinato dall’art. 1958 del Codice Civile. Il Mandato di crediti si stipula tra due soggetti: uno A (garante) che si obbliga con uno B (banca) a far credito ad un terzo C (debitore che richiede il prestito). Il soggetto mandante può revocare l'incarico dato ma deve rispondere degli eventuali danni arrecati alla controparte del contratto.

Se desideri leggere altri articoli simili a Qual è la differenza tra fideiussione e avallo bancario, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Finanza personale.

Scrivi un commento su Qual è la differenza tra fideiussione e avallo bancario

Ti è piaciuto l'articolo?

Qual è la differenza tra fideiussione e avallo bancario
1 di 2
Qual è la differenza tra fideiussione e avallo bancario

Torna su