Condividi

Come chiedere denaro in prestito a un amico

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come chiedere denaro in prestito a un amico

Nel bel mezzo di un'importante crisi economica a livello mondiale, sono molte le persone che si trovano in problemi finanziari. I debiti accumulati e i conti da pagare generano un enorme stress e l'unica soluzione consiste nel chiedere un prestito. Ma non sempre si hanno le condizioni per rivolgerti a una banca: questo è il motivo per cui gli amici stretti si trasformano molte volte in un'opzione possibile. È normale pensare che la situazione possa risultare scomoda e che non si sappia da dove cominciare, questo è il motivo per cui su unCome.it ti daremo alcuni consigli affinché scopra come chiedere in prestito denaro a un amico.

Passi da seguire:
1

La prima cosa da prendere in considerazione è che chiedere denaro a un amico deve essere qualcosa di occasionale o, se possibile, un evento unico. Vale a dire che non può diventare un'abitudine perché finirai per indebitarti molto di più, creando una situazione scomoda tra te e gli amici. Se sei deciso a compiere questo passo, allora è meglio seguire alcune delle raccomandazioni che abbiamo fornito di seguito.

2

Esegui un bilancio per determinare di quanti soldi hai bisogno, in questo modo chiederai la quantità di cui hai bisogno per cancellare i debiti, riducendo al minimo la possibilità di dover ricorrere nuovamente a un amico per chiedere più soldi. In questo passo sii onesto e realistico, fai un elenco di priorità degli obblighi finanziari che hai in sospeso al fine di cancellare prima le più importanti.

3

È molto importante che al momento di prendere in prestito denaro a un amico, lo fai in prima persona. Il telefono o un messaggio di posta elettronica sono metodi completamente impersonali per trattare un tema così delicato. Vedetevi in qualche luogo per bere un caffè in modo che, faccia a faccia, tu possa illustrare la situazione.

4

È importante che tu spieghi al tuo amico perché hai bisogno di un prestito e i debiti che devi cancellare, ma senza fargli provare pena per la situazione. Questo sentimento non renderà più facile la situazione, al contrario, sarà scomodo per entrambi. Esponi i tuoi punti con onestà ma riducendo al minimo i drammi.

5

Una delle cose che può preoccupare una persona quando fa un prestito è che non riceva il denaro indietro. Per evitare che ciò accada e volendo dimostrare il tuo impegno a restituire, digli che redigi un contratto in cui risulta che ti ha prestato denaro, la quantità e la data massima che entrambi avete accordato per il rimborso. Questo, una volta che l'amico avrà accettato, deve essere firmato da entrambi e dal notaio, con una copia per ciascuno.

6

È molto importante capire che è possibile che un amico non possa darti il prestito, per questo motivo è necessario avere altro piano per ottenere i soldi. Non vale la pena infastidirsi o offendersi con il tuo amico per questa situazione: bisogna ricordare che tutto il mondo ha problemi e che forse non è una situazione positiva nemmeno per lui.

7

Se un amico ti presta il denaro di cui hai bisogno, sii grato con lui. Il modo migliore per farlo è pagare nei tempi concordati, se possibile anche prima. Non restituire il denaro non solo sarebbe una specie di furto ma diventerebbe qualcosa di completamente sleale. Non dimenticare che alla fine ti ha prestato il suo aiuto quando più ne avevi bisogno.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come chiedere denaro in prestito a un amico, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Finanza personale.

Scrivi un commento su Come chiedere denaro in prestito a un amico

Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Utente anonimo
ho una visione completamente fuori da una logica burocratica. Anni fa ho prestato dei soldi ad amici ma senza passare da notai, con contratti e via dicendo. parliamo di amici

Come chiedere denaro in prestito a un amico
Come chiedere denaro in prestito a un amico

Torna su