Condividi

Come licenziare un dipendente in maniera professionale

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come licenziare un dipendente in maniera professionale

Nel mondo del lavoro, vi sono situazioni complesse che possono rivelarsi spiacevoli: una di esse è l'atto di dover licenziare un lavoratore. Questa situazione è sgradevole per entrambe le parti, sia per il capo sia per l'interessato; per questo motivo è importante farlo in maniera adeguata, tenendo sempre conto della considerazione e del rispetto. Se non hai idea da dove cominciare, su unCome.it ti diamo alcuni consigli per sapere come licenziare un dipendente in maniera professionale e adeguata.

Potrebbe interessarti anche: Come licenziare un dipendente
Passi da seguire:
1

Se per qualche ragione l'azienda è arrivata alla decisione di fare a meno di un dipendente, è importante non discuterne con nessuno poiché l'informazione potrebbe arrivare al lavoratore dalla bocca di altri, creando dei disagi non necessari.

2

Una volta presa la decisione, cerca di organizzare un incontro con il lavoratore il prima possibile, per comunicargli quanto prima la decisione; fallo in maniera puntuale senza perderti in giri di parole

3

È necessario rivolgersi al dipendente con un linguaggio rispettoso a prescindere dai motivi che hanno provocato il licenziamento. Il datore di lavoro deve sempre mantenere il controllo della situazione e gestirla nel miglior modo possibile.

4

Per il lavoratore è importante conoscere con chiarezza il motivo o i motivi del licenziamento, per questo devi comunicarglielo sempre in modo professionale e utilizzando le parole giuste. Per esempio, se si tratta di una persona problematica: "Riteniamo che il suo comportamento non si adegui alla politica del gruppo e dell'azienda"

5

Può darsi il caso che il lavoratore intenda discutere la tua decisione o si alteri; pertanto, ancora una volta, è necessario mantenere il controllo della situazione in quanto la decisione è già stata presa e non si può più tornare indietro.

6

Evita frasi standard che possano suonare ipocrite come: "È stato estremamente difficile prendere questa decisione" o " So come si sente al riguardo". Se il rapporto con il dipendente non è realmente stretto sii semplicemente cordiale e cortese.

7

Comunica la notizia preferibilmente di pomeriggio o prima di uscire, in questo modo il dipendente potrà andare a casa senza dover sopportare tutto il giorno la compassione e i commenti degli altri.

8

In molte aziende è prassi licenziare i lavoratori con la collaborazione di qualcuno del dipartimento di risorse umane per fornire al lavoratore le cifre riguardanti l'indennità che gli spetta e definire la logistica del pagamento.

9

Licenziare un dipendente non è mai una situazione comoda, ma talvolta ciò è necessario e il modo migliore per farlo è mediante il rispetto e una comunicazione adeguata.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come licenziare un dipendente in maniera professionale, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Diritto.

Consigli
  • Evita di cadere in polemiche e discussioni relative alla decisione.
  • Se il dipendente si altera, cerca di mantenere il controllo della situazione per evitare che di aggravare il problema.

Scrivi un commento su Come licenziare un dipendente in maniera professionale

Ti è piaciuto l'articolo?

Come licenziare un dipendente in maniera professionale
Come licenziare un dipendente in maniera professionale

Torna su