Condividi

Le migliori posizioni sessuali dopo il parto

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Le migliori posizioni sessuali dopo il parto
Immagine: www.nosotras.com

Dopo il parto, a titolo di prevenzione e affinché la donna si ristabilisca completamente, è preferibile sospendere l'attività sessuale temporaneamente, poiché si potrebbero sperimentare rapporti molto dolorosi e scomodi. Durante questo periodo è abituale che il desiderio sessuale si veda pregiudicato e che si riduca, ma è sempre possibile recuperarlo e tornare a godere pienamente dell'intimità con il nostro partner. Per far sì che i primi rapporti sessuali subito dopo il parto siano come ti aspetti, nel seguente articolo di unCome ti diamo alcuni consigli mostrandoti le migliori posizioni sessuali, dopo il parto. Prendi nota!

Passi da seguire:
1

Prima di vedere quali sono le migliori posizioni sessuali, dopo il parto, è opportuno chiarire un'incertezza comune ai nuovi papà: Quando riprendere a fare sesso? Dovete tener conto del fatto che il corpo femminile ha bisogno di un periodo di recupero tuttavia, per tornare al suo stato normale e secondo l'opinione degli esperti è consigliabile evitare il coito durante le 6 settimane successive al parto, periodo noto come la quarantena. Questo periodo può tuttavia variare a seconda del tipo di parto che sia stato sperimentato e gli inconvenienti che ci sono stati.

2

Una volta che la donna si senta bene, pronta a riprendere il sesso e godere della vita privata con il suo partner, ci sono alcune posizioni sessuali che sono ideali per le prime relazioni dopo il parto. E una delle migliori posizioni è Lo Stampo o più nota come il Cucchiaio, poiché le posizioni in cui ci si mette di lato consentono una penetrazione molto più debole, lenta e coordinata. Inoltre, non si esercita pressione sul ventre il quale può essere ancora un po' risentito.

Le migliori posizioni sessuali dopo il parto - Passo 2
Immagine: lavika.it
3

Un' altra opzione per beneficiare del sesso dopo il parto sono le posizioni in cui la donna si colloca al di sopra dell'uomo, detta il ritmo e i movimenti della penetrazione. Così, avrà un controllo assoluto e potrà evitare inconvenienti durante il coito scegliendo l'angolo che gli venga bene. Sottolineiamo la posizione della Fusione, Il Sottomesso o Il Missionario con la donna in posizione dominante. In ciascuna di esse, lei si colloca in alto decidendo fino a che punto avanza la penetrazione, sono ideali per le donne che hanno subito un isterotomia e anche affinché lei recuperi la fiducia, il desiderio sessuale entrambi godano di sensazioni molto piacevoli

Le migliori posizioni sessuali dopo il parto - Passo 3
Immagine: kamasutra.ms
4

Eppure, potete iniziare a provare posizioni in cui è lui a dettare il ritmo della penetrazione, come il classico Missionario o Faccia a Faccia con l'uomo sopra. In questo tipo di posizioni è importante che la donna guidi il suo partner nel corso delle prime volte per evitare che la penetrazione sia molto profonda e provochi dolore. Affinché l'utero non venga stimolato così direttamente una buona raccomandazione è che lei non pieghi ne alzi troppo le gambe quando è rivolta verso il basso durante il coito.

Le migliori posizioni sessuali dopo il parto - Passo 4
Immagine: kamasutra.ms

Se desideri leggere altri articoli simili a Le migliori posizioni sessuali dopo il parto, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Relazioni sentimentali.

Scrivi un commento su Le migliori posizioni sessuali dopo il parto

Ti è piaciuto l'articolo?

Le migliori posizioni sessuali dopo il parto
Immagine: www.nosotras.com
Immagine: lavika.it
Immagine: kamasutra.ms
Immagine: kamasutra.ms
1 di 4
Le migliori posizioni sessuali dopo il parto

Torna su