Condividi
Condividi in:

Cos'è e come praticare il teabagging

Cos'è e come praticare il teabagging

Quando si tratta di pratiche sessuali, nella varietà c'è il gusto e la verità è che ci sono tanti gusti quante coppie nel mondo. Per cui se sei tra chi adora stimolare i testicoli del proprio ragazzo e riempirlo di piacere, il teabagging fa per te e credici, entrambi godrete alla grande.

Le coppie che non temono di godere con il sesso orale e che godono a dare e ricevere, sono le candidate perfette per godere di questa pratica della quale forse non hai mai sentito parlare, ma che è più comune di quanto credi. Sei pronta per sapere cos'è e come praticare il teabagging? Continua a leggere perché su unCome.it te lo spieghiamo.

Potrebbe interessarti anche: Cos'è il sexting

Cos'è il teabagging?

La parola teabagging potrebbe essere interpretata come inzuppare la bustina del tè, un modo molto grafico di spiegare in cosa consiste questa particolare pratica, che che si riferisce a mettere i testicoli del partner in bocca durante il sesso orale. L'ambiente umido, la delicatezza e la stimolazione di questa delicata area può diventare un cocktail di piacere per il tuo ragazzo, rendendo il sesso orale un'esperienza nuova e incredibile.

Piacerà al mio compagno?

Per sapere se il teabagging piace o meno al tuo ragazzo non c'è altra scelta se non quella di provarlo. I testicoli sono una delle zone erogene maschili più potenti e meno esplorate ma se non sono adeguatamente stimolati possono provocare solletico, fastidi e sensibilità, facendo sparire la magia e il divertimento del sesso orale.

Per cui è consigliato iniziare accarezzando delicatamente l'area per poi leccarla, ciò ti permetterà di verificare la reazione del tuo partner: se gli genera piacere puoi provare a mettere i testicoli completamente in bocca seguendo le raccomandazioni che ti diamo al passo successivo.

Come praticare il teabagging

È chiaro che i testicoli sono una parte molto delicata dell'anatomia maschile, per cui prima di metterli in bocca dovrai tenere a mente alcune misure fondamentali per assicurare il piacere a lui, senza dolore o disagi.

Se ti chiedi come praticare il teabagging ecco qui alcuni consigli:

  • Se per un sesso orale piacevole che faccia vibrare il tuo ragazzo è importante non serrare i denti, con il teabagging è la stessa cosa. Il movimento va eseguito con la lingua e le labbra, non con i denti.
  • Non devi avere problemi con il peli, perché i testicoli tendono a non essere depilati quindi è qualcosa che devi imparare a gestire se vuoi provare questa pratica. Poi, se il tuo ragazzo davvero ne gode, puoi chiedergli di tagliarli un po' per agevolare la stimolazione.
  • Lascia le mani libere per toccare e stimolare i testicoli, non tutto il lavoro va necessariamente eseguito con la bocca.
  • Alterna con il sesso orale e fallo esplodere di piacere.
  • Osa godere come lui. Se vuoi provare il teabagging è importante che l'idea ti generi libido e piacere affinché tu possa godertela davvero, solo così entrambi ve la spasserete.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cos'è e come praticare il teabagging, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Relazioni sentimentali.

Commenti (0)

Scrivi un commento su Cos'è e come praticare il teabagging

Ti è piaciuto l'articolo?

Cos'è e come praticare il teabagging
1 di 4
Cos'è e come praticare il teabagging