Condividi
Condividi in:

Cosa significa ad maiora

Cosa significa ad maiora

Ti è capitato di ascoltare l'espressione ad maiora in un discorso, ma non sapevi a cosa si riferisse? Questa locuzione che abbiamo ereditato dal latino, ultimamente viene molto utilizzata, perciò, per non fare una figuraccia è opportuno sapere cosa significa e quando è il caso di utilizzarla. Letteralmente si traduce come "a successi ancora più grandi" oppure più genericamente "a cose più grandi". È un'espressione originale e allo stesso tempo molto potente, in quanto denota in chi la usa una padronanza di un lessico aulico e forbito.

In questo articolo di unCOME approfondiremo cosa significa ad maiora e gli attuali utilizzi che si fanno di questa locuzione.

Potrebbe interessarti anche: Cosa significa idolatria

Ad maiora come formula di augurio

Un'altra forma comune di tradurre questa locuzione è: "Verso cose più grandi"; in questa accezione si è soliti utilizzarla per fare gli auguri a chi ha recentemente raggiunto un obiettivo nella vita, magari un traguardo accademico. Asserendo ad maiora a una persona, in questo caso specifico gli si sta auspicando il raggiungimento di successi più grandi e più importanti, siano essi in campo amoroso, scolastico, o magari sportivo.

Varianti nell'utilizzo di ad maiora

Una variante di questa locuzione che viene utilizzata spesso, conferendo un'accezione più duratura e una maggiore enfasi all'augurio, è la famosa ad maiora semper. Il semper significa "sempre", cosa che integra una condizione temporale alla felicitazione.

Un'altra espressione che si può formulare avviene con l'aggiunta della parola meliora, che significa "meglio". Si utilizza la forma lunga ad meliora et maiora semper con una funzione rafforzativa, al fine di porre ulteriore enfasi e potenza all'augurio fatto.

Ad maiora oggi

Come accennato prima, non è affatto insolito imbattersi nell'uso di queste espressioni oggigiorno, infatti, le troviamo tanto negli scritti moderni quanto nelle conversazioni. D'altro canto non c'è da essere sorpresi, visto che l'italiano che parliamo attualmente si è sviluppato proprio a partire dal latino. Ora che abbiamo appurato cosa significa ad maiora, non ci resta che tenere a mente questa espressione per le prossime occasioni in cui vorremo augurare tanta fortuna e tanti successi agli altri!

Se ti affascina il latino, ti consigliamo la lettura del nostro articolo su quali sono le declinazioni latine.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cosa significa ad maiora, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cultura e società.

Commenti (1)

Scrivi un commento su Cosa significa ad maiora

Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Sua valutazione:
Marilù
Complimenti per l'articolo: fatto bene e ottima scelta delle immagini.
Piergiorgio Zotti (Editor di unCOME)
Salve Marilù,

grazie per i complimenti, facciamo del nostro meglio.

Un saluto.

Cosa significa ad maiora
1 di 4
Cosa significa ad maiora