Condividi

Come togliere il malocchio

Di Claudia Marino. Aggiornato: 24 gennaio 2017
Come togliere il malocchio

C’è chi ci crede e chi no. In Italia il malocchio è una credenza tipica delle regioni meridionali, sebbene venga condivisa anche dai paesi orientali. In linea di massima, consiste in un flusso di energia negativa che viene “inviato” da una persona ad un’altra, allo scopo di danneggiarla. Credi nel malocchio e pensi di esserne vittima? Noi di UnCome ci occupiamo anche di come togliere il malocchio: continua nella lettura dell’articolo!

Potrebbe interessarti anche: Quali sono i segni del malocchio

Come togliere il malocchio: Il metodo dell’olio

Il metodo dell’olio, che veniva usato in tempi antichi per capire se una persona fosse stata colpita dal malocchio, è un metodo semplice ed efficace. Tutto ciò di cui hai bisogno è:

  • Una candela bianca
  • Acqua pura
  • Un piatto bianco
Come togliere il malocchio - Come togliere il malocchio: Il metodo dell’olio
Immagine: www.ponzaracconta.it

Procedimento - I parte

In una notte di luna piena, con l’ aiuto ad un amico o un familiare, inizia il rituale accendendo la candela bianca. Riempi il piatto bianco con dell’acqua e immergici la tua mano sinistra, mentre con la destra tocca la spalla della persona che ti sta aiutando.

Quest’ultima dovrà fare una croce sulla tua fronte e una nell’acqua, e poi dovrà far cadere 3 gocce di olio nell’acqua, ripetendo ad ogni goccia:

"Malocchio, ti hanno mandato con invidia e te ne andrai con amore"

foto: www.youtube.com

Come togliere il malocchio - Procedimento - I parte
Immagine: www.youtube.com

Procedimento - II parte

Lascia la tua mano sinistra immersa nell’acqua e, dopo un paio di minuti, vedi cosa accade alle goccioline di olio: se l’olio non si divide in gocce più piccole, allora non hai il malocchio. Se invece le gocce si dividono in goccioline ancora più piccole, significa che sei stato colpito dal malocchio. Inoltre, se le suddette gocce formano una linea la persona che ha inviato il malocchio è un uomo, se invece formano un cerchio è una donna.

Procedimento - III parte

Per terminare il rito, butta l’acqua in un terreno lontano dalla tua casa e, mentre lo fai, dì:

"Malocchio tornatene da dove sei venuto, e da chi ti ha mandato".

Infine, disegna tre croci sul terreno e ripeti la frase:

"Malocchio io ti confino e qui starai".

Prevenire..è meglio che curare

Tuttavia, si ritiene che il metodo più efficace sia la prevenzione. Esistono diversi amuleti contro il malocchio, tra cui:

  • L’occhio: secondo la credenza popolare, sarebbe l’amuleto più potente contro il malocchio, che rappresenta lo sguardo divino che tutto vede e a cui nulla sfugge. Si pone solitamente in un punto di passaggio, come la porta o un corridoio, per far sì che vegli su ciò che passa.
  • La mano di Fatima: amuleto musulmano, che intrappola l’energia negativa. Ultimamente si usa moltissimo tatuarla, in parte anche perchè se fatta in un punto nascosto del corpo, preserverà la persona da attacchi esterni alla persona stessa.
  • Le corna: sono il simbolo più utilizzato in Italia per scacciare la cattiva sorte e l’invidia, ed è così fin dai tempi della Roma Antica.
  • L’incenso: si pensa che l’incenso allontani il malocchio e che attragga spiriti benigni. In generale bruciare l'incenso è un gesto di puriicazioni dell'ambiente. Dovrebbe essere un'abitudine da adottare una volta a settimana.
Come togliere il malocchio - Prevenire..è meglio che curare
Immagine: fatinadelsole.wordpress.com

Se desideri leggere altri articoli simili a Come togliere il malocchio, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cultura e società.

Scrivi un commento su Come togliere il malocchio

Ti è piaciuto l'articolo?

Come togliere il malocchio
Immagine: www.ponzaracconta.it
Immagine: www.youtube.com
Immagine: fatinadelsole.wordpress.com
1 di 4
Come togliere il malocchio

Torna su