Condividi

Come insegnare ai bambini a chiedere scusa

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come insegnare ai bambini a chiedere scusa
Immagine: cositasfemeninas.com

È veramente importante che i nostri piccoli imparino a scusarsi se fanno qualcosa di sbagliato. Senza dubbio è una delle lezioni morali più importanti. E non solo per scusarsi, anche per identificare il danno che si può fare agli altri. Per questo motivo, ti illustriamo come insegnare ai bambini a chiedere scusa, perché può essere un compito piuttosto complesso a prima vista.

Passi da seguire:
1

Chiedendo scusa ci mettiamo nei panni degli altri. Ragion per cui, i bambini molto piccoli non comprendono esattamente quello che significa. I bambini di età inferiore ai 5 anni non riescono a capire che hanno commesso un errore. Tuttavia, è indispensabile stabilire dei limiti, affinché sappiano che cosa possono fare e che cose invece no. Una volta che hanno compiuto due anni, possiamo iniziare a insegnare ai bambini a chiedere scusa, ma è essenziale che sappiano che si dice "mi dispiace" perché hanno arrecato un danno ad un'altra persona. Non serve a niente che lo ripetano meccanicamente.

2

Per insegnare ai bambini a chiedere scusa, è fondamentale che si rendano conto delle conseguenze delle loro azioni. Se tuo figlio ha picchiato a un altro bambino, possiamo dirgli "hai fatto piangere a quel bambino Automaticamente, il tuo bambino si renderà conto che il suo comportamento non è stato corretto. In questo modo, il suo "mi dispiace" avrà per lui/lei un significato.

3

Affinché abbiano maggiore consapevolezza, possiamo insegnare loro anche a correggere gli errori. Per esempio, se il tuo bambino ha rotto il giocattolo di un altro bambino, un "mi dispiace" può andare bene, ma l'ideale sarebbe incoraggiare tuo figlio a prestare i suoi giocattoli a quel bambino triste. Questo è il modo migliore per insegnare al tuo bambino a chiedere scusa.

4

Come sempre, i genitori svolgono un ruolo essenziale. Devi essere un esempio, quindi, tu e il tuo partner dovete chiedervi reciprocamente scusa davanti al bambino se avete fatto qualcosa di sbagliato nei confronti dell'altro/a. Inoltre, se hai rimproverato i tuoi figli senza motivo o se hai sbagliato dandogli la colpa per qualcosa, hai l'obbligo di chiedere scusa a tuo figlio/a, poiché è il modo migliore per far capire al tuo bambino/a che un "mi dispiace" può far sentire meglio all'altra persona.

5

Alla luce di tutto ciò, appare evidente che per insegnare ai bambini a scusarsi, occorre concentrarsi sull'identificazione dei sentimenti. Parlargli di come si sentirebbero se gli venisse fatto lo stesso che loro hanno appena fatto agli altri.

6

In alcuni casi, l'orgoglio si impone. Di fronte a queste situazioni, puoi aiutare il tuo piccolo chiedendo scusa insieme a lui/lei. Così facendo, il bambino non si sentirà da solo.

7

Inoltre, è importante elogiare il piccolo quando chiede scusa, mettendo in evidenza come si sente bene una persona quando chiede scusa.

8

Infine, per insegnare ai bambini a chiedere scusa è indispensabile non insistere. Puoi incoraggiare il tuo bambino a chiedere scusa, ma se lo costringi, è probabile che da allora in poi cercherà di evitare di scusarsi, poiché sentirà che questa opzione è solo un obbligo e non un dovere morale nei confronti degli altri.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come insegnare ai bambini a chiedere scusa, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Essere genitore.

Scrivi un commento su Come insegnare ai bambini a chiedere scusa

Ti è piaciuto l'articolo?

Come insegnare ai bambini a chiedere scusa
Immagine: cositasfemeninas.com
Come insegnare ai bambini a chiedere scusa

Torna su