Condividi

Come insegnare a un bambino a essere paziente

 
Di Chiara Perretti. Aggiornato: 26 ottobre 2017
Come insegnare a un bambino a essere paziente

La pazienza è una qualità che i bambini non gestiscono bene. È normale per i piccoli chiedere qualcosa e aspettarsi di riceverlo "qui e ora". Tuttavia, è molto importante educare i bambini al valore della pazienza per aggiungerla nel loro quotidiano il prima possibile, poiché da adulti sarà una qualità di cui avranno bisogno per affrontare la vita.

La cosa più semplice è introdurre la pazienza attraverso il gioco e gli esempi. Su unCome ti diamo alcuni orientamenti molto semplici e utili per insegnare a un bambino ad avere pazienza.

Passi da seguire:
1

Puoi insegnare a un bambino come avere pazienza con il buon esempio. Immagina di essere in coda al supermercato e c'è molta gente: potresti assumere un atteggiamento di lamentela, negatività, fretta e nervosismo.

Oppure, puoi adottare un atteggiamento molto più costruttivo: essere positivo, dire al piccolo che in poco tempo la coda finirà e potrete andare insieme al parco o a fare un'attività che piace al piccolo.

2

Possiamo anche insegnare al bambino ad avere pazienza tramite il gioco: puoi insegnargli ad attendere il suo turno. Immagina di fare un gioco in cui ciascuna parte interviene con un ordine e occorre attendere il proprio turno. Se tuo figlio si diverte, capirà più facilmente che deve aspettare il proprio turno per giocare con i genitori e continuare a divertirsi.

Come insegnare a un bambino a essere paziente - Passo 2
3

Se pensate di viaggiare in aereo, è normale avere lunghe attese in aeroporto o all'interno dell'aereo. In questi casi, per insegnare a un bambino a essere più paziente, puoi portarti giochi che lo distraggano e facciano divertire affinché l'attesa sia più breve e soprattutto, perché veda che le attese non devono per forza essere noiose ma può anche divertirsi.

Come insegnare a un bambino a essere paziente - Passo 3
4

Un modo molto didattico di insegnare a un bambino ad avere pazienza è attraverso le favole. Puoi dedicare pochi minuti al giorno a raccontargli una favola in cui ai personaggi pazienti capitano cose positive, affinché comprenda che le persone con questa qualità hanno una ricompensa e che vale la pena essere pazienti.

Come insegnare a un bambino a essere paziente - Passo 4
5

La causa e conseguenza normalmente è molto efficace fra i più piccoli. Ciò significa che quando il piccolo diventa nervoso perché sta chiamando papà o mamma e nessuno gli bada perché in quel momento non può o perché sta facendo un altro compito più importante, i genitori devono spiegargli che deve avere pazienza, che tra qualche minuto saranno da lui.

Passati quei minuti, il padre o la madre possono dare una ricompensa al piccolo se è riuscito ad aspettare contento, così capirà che avere pazienza ha una ricompensa.

6

Un altro dei modi più educativi di insegnare ad avere pazienza ai bambini è tramite le routine. Normalmente, e questo è più efficace tra i bambini più piccoli, quando in casa si stabiliscono delle routine, i bambini sono meno propensi a essere impazienti, così sanno che dopo aver giocato con i genitori verrà il bagno e che dopo il bagno ci sarà la cena e il biberon. Se educhiamo il piccolo con delle routine ben implementate, otterremo bambini più pazienti.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come insegnare a un bambino a essere paziente, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Essere genitore.

Scrivi un commento su Come insegnare a un bambino a essere paziente

Ti è piaciuto l'articolo?

Come insegnare a un bambino a essere paziente
1 di 4
Come insegnare a un bambino a essere paziente

Torna su