Condividi

Come lavare gli asciugamani

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 27 ottobre 2017
Come lavare gli asciugamani

Dopo una bella doccia o un bagno rilassante, una cosa assai piacevole è avvolgersi e asciugarsi con un asciugamano morbido. Ma, come sappiamo, man mano che li usiamo, gli asciugamani iniziano a indurirsi e a essere molto più ruvidi, per cui ci sembra molto complicato che riprendano il loro stato originale. Tuttavia, se dall'inizio ci occupiamo della loro cura e li laviamo in maniera adeguata, è possibile riuscire a prolungare la loro morbidezza e godere della loro spugnosità per molto tempo, vuoi sapere come? Beh, continua a leggere questo articolo di unCome, in cui ti sveliamo i migliori trucchi per come lavare gli asciugamani.

Potrebbe interessarti anche: Come lavare i vestiti con l’aceto
Passi da seguire:
1

Anche se si tratta di una raccomandazione opzionale, lavare gli asciugamani in maniera separata ad altri indumenti è una buona maniera di impedire alle loro fibre di infeltrire, che possano assorbire i colori di un altro capo, nonché lasciarli pieni di pelucchi. Quindi, per risparmiare denaro ed energia, puoi aspettare di aver accumulato abbastanza asciugamani per lavarli tutti insieme e ottenere risultati migliori. La carica non deve nemmeno essere eccessiva, poiché gli asciugamani devono potersi muovere con facilità affinché l'acqua passi bene tra essi e rimanere del tutto puliti.

Come lavare gli asciugamani - Passo 1
2

Inoltre, devi tenere presente che gli asciugamani nuovi non vanno lavati sempre prima di essere usati e la migliore maniera di farlo sarà utilizzando la metà della quantità normale di detersivi abituale e aggiungendo un po' di aceto bianco (mezzo bicchiere) nel cassetto dei detergenti per evitare che scoloriscano con tanta facilità.

3

Il metodo precedente non solo ti servirà per quelli nuovi ma è perfetto per mantenere in buone condizioni anche gli asciugamani più vecchi. Quindi, per lavare gli asciugamani e far sì che siano sempre disinfettati e spugnosi, l'ideale è eseguire un ciclo di lavaggio in acqua fredda per cui dovrai mettere solo un po' di detersivo nel cassettino e un po' di aceto bianco. Non ti preoccupare per l'odore che l'aceto bianco può lasciare negli asciugamani perché si elimina durante il lavaggio. Orbene, se non preferisci rischiare puoi sempre mettere ammollo gli asciugamani in un recipiente con acqua e un po' di aceto bianco poco prima di metterli in lavatrice e poi lavarli solo con il detergente.

Un'altra possibilità è sostituire l'aceto bianco con un bicchiere di ammoniaca profumata e un filo di succo di limone, il risultato saranno asciugamani sempre molto morbidi e puliti.

Come lavare gli asciugamani - Passo 3
4

Una volta finito il ciclo di lavaggio degli asciugamani, potrai stendere gli asciugamani affinché si asciughino all'aria aperta. Fallo non appena tolti dalla lavatrice e per venire perfetti, prima devi correggere la loro forma scuotendoli uno per uno e, poi, stenderli in una zona in cui ci sia aria ma senza che siano esposti direttamente alla luce solare.

Se hai un'asciugatrice, molto meglio! È perfetta per togliere tutta l'umidità degli asciugamani e lasciarli con una morbidezza e un risultato impeccabile.

Come lavare gli asciugamani - Passo 4
5

È molto importante, prima di raccogliere gli asciugamani per conservarli, aspettare che si siano asciugati del tutto e non utilizzare ferro a vapore perché potrebbe lasciarli umidi e favorire, così, la comparsa di odori sgradevoli.

Se vuoi scoprire altri consigli su come lavare in specifico gli asciugamani del bagno, ti invitiamo a leggere questo nostro articolo che parla di Come lavare gli asciugamani del bagno.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come lavare gli asciugamani, ti consigliamo di visitare la nostra categoria La pulizia della casa.

Scrivi un commento su Come lavare gli asciugamani

Ti è piaciuto l'articolo?

Come lavare gli asciugamani
1 di 4
Come lavare gli asciugamani

Torna su