Condividi

Come eliminare la processionaria del pino

 
Di Chiara Perretti. Aggiornato: 26 ottobre 2017
Come eliminare la processionaria del pino

Hai un'infestazione di processionaria del pino in giardino o fattoria e non sai come liberartene? La verità è che, con l'arrivo del bel tempo, è molto comune che questi insetti proliferino sui pini e che scendano persino dagli alberi per vederli sfilare in processione (da qui deriva il loro nome) sul terreno. Dovrai prestare molta attenzione perché la processionaria provoca urticaria e potrebbe generare gravi problemi ai cani, per cui in questo articolo di unCome vogliamo spiegarti come eliminare la processionaria del pino.

Potrebbe interessarti anche: Come eliminare i tarli
Passi da seguire:
1

La processionaria del pino (Thaumetopoea pityocampa) è un insetto che normalmente abita nei pini - anche se può apparire pure in abeti e cedri - e può diventare una piaga. Oltre ai problemi che provoca agli alberi, questo lepidottero provoca urticaria e reazioni allergiche agli esseri umani, oltre a diventare una grave minaccia per i cani.

Come eliminare la processionaria del pino - Passo 1
2

In Italia, la processionaria del pino scende quando il clima diventa caldo e si avvicina la primavera, vale a dire, tra febbraio e aprile. È allora che le vediamo sfilare una dietro l'altra come se si trattasse di una processione: è proprio da questo fatto deriva il loro nome.

Pertanto i peli, chiamati tricomi, che ricoprono la processionaria del pino, sono urticanti non solo per contatto diretto ma anche quando il vento li sparge. Allo stesso modo, risultano pericolosi in particolare per bambini e animali: perché curiosi corrono un rischio più elevato di entrare a contatto con la processionaria.

Come eliminare la processionaria del pino - Passo 2
3

Quindi, è importante prendere misure per sterminare la processionaria e i nidi che creano sui pini, nonché effettuare trattamenti per prevenire la proliferazione. Sarà molto importante aumentare la precauzione al momento di eliminare questo tipo di organismi nocivi per evitare gli effetti urticanti.

Uno dei metodi tradizionali per liberarsi della passionaria del pino è agire meccanicamente, vale a dire, tagliare i nidi e bruciarli per evitare lo spargimento degli insetti. Si raccomanda di togliere il nido di sera per evitare che la passionaria possa costruirlo nuovamente durante il giorno e, nei climi freddi, muoiano per non avere protezione. C'è anche la possibilità di sparare sui nidi con una pistola a munizioni speciali per poi dare fuoco al nido.

Come eliminare la processionaria del pino - Passo 3
4

Un'altra opzione per debellare la processionaria sono le trappole a feromoni che attireranno questi animali e impediranno che arrivino al suolo. In questo modo, rimarranno intrappolati in questo sistema di controllo dei parassiti e poi potremo eliminarli più facilmente.

Inoltre, come rimedio casalingo, è possibile installare anche qualche tipo di barriera fisica, come possono essere coni di plastica intorno ai pini o anelli nel terreno, che impediscano alla processionaria di diffondersi.

Come eliminare la processionaria del pino - Passo 4
Immagine: blog.ferrovial.com
5

Se vuoi sterminare la processionaria mediante trattamenti fitosanitari, il modo più adeguato sarà contattare un'impresa di controllo dei parassiti che conosca i prodotti chimici ammessi per eliminare la passionaria del pino. Allo stesso modo, è indispensabile scegliere insetticidi che non danneggino gli alberi e, soprattutto, che non mettano in pericolo altre specie e l'ambiente.

Come eliminare la processionaria del pino - Passo 5
6

Scopri altri articoli utili di unCome che ti serviranno ad eliminare insetti fastidiosi:

Se desideri leggere altri articoli simili a Come eliminare la processionaria del pino, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Manutenzione e sicurezza della casa.

Scrivi un commento su Come eliminare la processionaria del pino

Ti è piaciuto l'articolo?

Come eliminare la processionaria del pino
Immagine: blog.ferrovial.com
1 di 6
Come eliminare la processionaria del pino

Torna su