Condividi

Errori comuni nel curare i capelli

 
Di Chiara Perretti. Aggiornato: 31 ottobre 2017
Errori comuni nel curare i capelli

Nella lotta per avere i capelli ideali, molte volte ricorriamo a creme, trattamenti, colorazioni, tagli, rimedi casalinghi e, nonostante tutto ciò, continuiamo a non notare un cambiamento favorevole. La verità è che curare i capelli non è un compito facile perché ciò che funziona per dei capelli può non funzionare per altri. Tuttavia, ci sono alcuni errori comuni nel curare i capelli, cose che facciamo nel quotidiano e che non immaginiamo che incidono direttamente sulla nostra salute capillare. Vuoi conoscerle? In questo articolo di unCome ti diciamo quali sono.

Potrebbe interessarti anche: Come curare i capelli decolorati
Passi da seguire:
1

Tra gli errori comuni nel curare i capelli c'è non districarli prima di lavarli. Potrebbe sembrare inutile e molti pensano perché districarli se poi si aggroviglieranno con lo shampoo? Beh, tutto il contrario. Districare i capelli prima di lavarli permette ai capelli di essere più gestibili durante il lavaggio e, pertanto, non si formeranno tanti nodi, eviterai che si spezzino con facilità e potrai districarli più facilmente dopo la doccia.

Errori comuni nel curare i capelli - Passo 1
2

Un altro degli errori comuni è non usare alcuna protezione dal calore quando piastri o asciughi i capelli. La temperatura elevata è uno dei principali nemici della salute dei capelli perché il calore entra nella fibra e fa marcire e bruciare i capelli facendo perdere loro luminosità ed elasticità. Proteggi capelli dal calore con una crema protettiva.

3

Sapevi che il modo corretto di asciugare i capelli dopo averli lavati è con un tessuto come il cotone? Risulta che la consistenza di panni è molto aggressiva per la salute dei capelli, per cui asciugandoli si possono spezzare in modo più facile. Evitalo asciugando i capelli umidi con una flanella vecchia.

4

Lavare i capelli tutti i giorni è uno degli errori più frequenti nel curare i capelli. Il cuoio capelluto produce oli naturali che idratano i capelli, danno loro luminosità, morbidezza e vitalità. La maniera migliore di sfruttare questo processo di bellezza naturale è alternare il lavaggio: un giorno sì e uno no. In questo modo, i capelli assorbono tutte le sostanze nutritive naturali che offre il corpo e combatteranno la secchezza. Nel seguente articolo puoi vedere altri dettagli sulla questione di Ogni quanto lavare i capelli.

Errori comuni nel curare i capelli - Passo 4
5

Non utilizzare lo shampoo e il balsamo in base al tipo di capelli è un altro degli errori comuni nel curare i capelli. Quando usi prodotti specifici per i capelli, offri alle fibre i nutrienti e i trattamenti specifici di cui hanno bisogno per mantenersi sane. Non comprare un prodotto qualsiasi, compra quello di cui i capelli hanno bisogno.

Errori comuni nel curare i capelli - Passo 5
6

Non districare i capelli correttamente può essere un altro degli errori comuni nel curare i capelli. Ricorda che i capelli vanno districati dal basso verso l'alto per eliminare molto attentamente i nodi delle punte e permettere che la spazzola scivoli meglio dalla radice fino alla fine.

7

Non tagliare i capelli è un peccato capitale. Quando tagli le punte dei capelli, gli oli naturali che produce il cuoio capelluto idratano più facilmente tutta la fibra e i capelli sembrano più sani. L'ideale è tagliare i capelli ogni due mesi per mantenere le punte sane.

Errori comuni nel curare i capelli - Passo 7

Se desideri leggere altri articoli simili a Errori comuni nel curare i capelli, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Bellezza e cura della persona.

Scrivi un commento su Errori comuni nel curare i capelli

Ti è piaciuto l'articolo?

Errori comuni nel curare i capelli
1 di 5
Errori comuni nel curare i capelli

Torna su