Condividi

Come non spellarsi dopo l'abbronzatura

 
Di Roberta. Aggiornato: 3 maggio 2018
Come non spellarsi dopo l'abbronzatura

Ogni anno sempre la stessa storia. Facciamo di tutto per avere una tintarella da urlo ma, finite le vacanze, ecco che la nostra pelle inizia a spellarsi inesorabilmente. Per fortuna quest’anno potrai ricorrere agli utili consigli di UnCome per scoprire come non spellarsi dopo l’abbronzatura. Continua a leggere l’articolo!

Potrebbe interessarti anche: Come togliere l'abbronzatura
Passi da seguire:
1

La parola chiave per evitare di ridursi come un serpente durante il periodo di muta è: idratazione. La nostra pelle inizia a spellare, sia durante che dopo la tintarella, proprio perché il nostro corpo è disidratato. Questo processo favorisce la secchezza dell’epidermide con la conseguente perdita dello strato superiore, che vi porterà a spellarvi dopo l'abbronzatura.

2

Per evitare di spellarvi dopo la abbronzatura dovete curare la vostra pelle in tutte le fasi dell’abbronzatura e assicurarle, quindi, sempre una corretta idratazione, sia interna che esterna. Quando vi esponete al sole per più di un’ora, ad esempio, è fondamentale bere tanta acqua per controbilanciare la perdita di liquidi causata dalla sudorazione.

Come non spellarsi dopo l'abbronzatura - Passo 2
3

Inoltre, il sole e l’acqua salata o il cloro favoriscono la disidratazione e indeboliscono in modo significativo la nostra pelle. Per questo è importante applicare una crema solare protettiva (di almeno SPF15) prima e durante l’esposizione.

4

Dopo l’esposizione è sempre consigliata l’applicazione di un’ulteriore crema doposole che servirà a mantenere idratata la pelle e a nutrirla. Con questo obiettivo può essere utile la scelta di una crema all’Aloe Vera che rinfresca e possiede un forte potere lenitivo in caso di scottature. Scegliete, comunque, sempre creme molto corpose, nutrienti e ricche di vitamina E. Ricordatevi di applicare la crema dopo ogni doccia!

Come non spellarsi dopo l'abbronzatura - Passo 4
5

Fare continuamente docce in estate è pressoché inevitabile. Tuttavia le eccessive docce possono indebolire sensibilmente la superficie della pelle e le sue difese. Ci sono alcuni accorgimenti che possono limitarne i danni e uno di questi è l’utilizzo di bagnoschiuma non troppo aggressivi e schiumosi.

Piuttosto, acquistate gel e bagnoschiuma adatti a pelli abbronzate, non utilizzate spugne e limitate in questo periodo l’uso di scrub. Anche l’acqua troppo calda può disidratare la pelle, evitate quindi bagni bollenti sotto la doccia se volete evitare di spellarvi dopo l'abbronzatura.

6

Anche la pelle del viso va preservata da eventuali screpolature. Dopo l’estate è abbastanza frequente che anche la zona del naso si spelli e per evitarlo utilizzate prodotti specifici, mai schiumosi e sempre delicati, ricchi di sostanze emollienti.

Come non spellarsi dopo l'abbronzatura - Passo 6

Se desideri leggere altri articoli simili a Come non spellarsi dopo l'abbronzatura, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Bellezza e cura della persona.

Consigli
  • La crema idratante va applicata quante più volte volete durante la giornata
  • Bevete sempre tanta acqua, almeno 2 lt al giorno in estate, per mantenere la pelle idratata dall’interno
  • Di ritorno dal mare, evitate di stressare ulteriormente la pelle e togliete il sale sotto la doccia senza usare spugne o strofinando le mani ma facendo scorrere semplicemente l’acqua
  • Anche dopo l'esposizione alla luce artificiale di lampade e lettini solari può proviocare successive screpolature

Scrivi un commento su Come non spellarsi dopo l'abbronzatura

Ti è piaciuto l'articolo?

Come non spellarsi dopo l'abbronzatura
1 di 4
Come non spellarsi dopo l'abbronzatura

Torna su