Condividi

Fa male baciare il proprio gatto?

Di Roberta. Aggiornato: 2 novembre 2017
Fa male baciare il proprio gatto?

I gatti sono animali da compagnia adorabili e proviamo così tanto affetto nei loro confronti da trattarli come gli esseri umani. È abitudine di tutti i padroni baciare il proprio micio sulla testolina o sulla bocca e di venir ricambiati da altrettante manifestazione di amore. Ma attenzione, baciare il proprio gattino può riservare delle brutte sorprese e potrebbe addirittura rappresentare un pericolo per la salute. Continua a leggere su UnCome e scopri se fa male baciare il proprio gatto e rischi che si corrono.

Potrebbe interessarti anche: Come comunicare con il mio gatto

Perchè è pericoloso

Durante le piccole effusioni di affetto con il nostro gatto si verifica uno scambio reciproco di batteri tra il loro pelo e la nostra bocca e questi batteri possono creare sugli umani anche problemi seri di salute. Le nostre difese immutarie sono, infatti, più deboli rispetto a quelle degli animali e tramite il contatto tra la saliva o il pelo e la nostra bocca, rischiamo di contrarre alcuni batteri o parassiti portatori di malattie.

Quello che va specificato, tuttavia, è che se non c’è contatto tra bocche e saliva e, soprattutto, se il gatto è sano e voi siete sani, è molto difficile contrarre malattie da nostro piccolo amico a quattro zampe. Maggiore attenzione va riservata a chi, invece, ha le difese immunitarie deboli. Un esempio sono gli anziani e i portatori del virus HIV.

Fa male baciare il proprio gatto? - Perchè è pericoloso

Le malattie batteriche

Le malattie più facilmente contraibili sono quelle gengivali e malattie batteriche come la Pasteurella o la Salmonella che si contraggono con i morsi del gatto e si manifestano con gonfiori e ascessi. Un’altra malattia, pericolosa solo per le donne in gravidanza, è la Toxoplasmosi che normalmente si contrae mangiando carne cruda o verdure non lavate ma che, nel caso di gatto domestico, può essere contratta tramite le feci infette. Se venite graffiati dal gatto, un batterio abbastanza aggressivo può essere il Bartonella Hensela che causa ingrossamento dei linfonodi.

I funghi

Attenzione anche ai funghi: la tigna, ad esempio, è un infezione che tutti possono contrarre e che genera lesioni di forma rotonda, sia sul pelo del gatto che sulla pelle umana.Sia per i gatti che per gli esseri umani la cura migliore contro la Tigna è a base di farmaci antifungo e antibiotici.

Fa male baciare il proprio gatto? - I funghi

Ricorda sempre!

Ricordate comunque che la cosa fondamentale per non incorrere nel rischio malattie è quello di curare il più possibile l’igiene del vostro gatto, anche e soprattutto quella orale. In questo modo potrete dedicarvi alle effusioni in totale tranquillità!

Se desideri leggere altri articoli simili a Fa male baciare il proprio gatto?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Animali domestici.

Scrivi un commento su Fa male baciare il proprio gatto?

Ti è piaciuto l'articolo?

Fa male baciare il proprio gatto?
1 di 3
Fa male baciare il proprio gatto?

Torna su