Condividi

Cosa fare se il mio gatto zoppica

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 17 ottobre 2017
Cosa fare se il mio gatto zoppica

Se ti sei appena reso conto che il tuo gatto zoppica devi sapere che la zoppia non è una malattia in sé ma è un sintomo di qualche patologia di cui soffre il felino: dalla puntura di un'ape a un osso rotto. La prima cosa da fare è determinare la causa della zoppia, in questo modo, potrai aiutare il tuo animale da compagnia a riprendersi il prima possibile.

Su unCome.it vogliamo mostrarti cosa fare se il gatto zoppica per poterlo fare guarire quanto prima e far sì che torni a camminare normalmente.

Potrebbe interessarti anche: Cosa fare se il mio gatto ha la diarrea

Le cause della zoppia di un gatto

Come abbiamo detto, le cause della zoppia di un gatto possono essere molto diverse; a seguire ti dettagliamo le principali per sapere cosa fare se il tuo gatto zoppica e così poter far sì che si ristabilisca più rapidamente.

  • Ferite nei cuscinetti (la zona morbida che hanno sul palmo delle zampe)
  • Infezioni agli arti
  • Lesioni alle unghie o nelle zampe
  • Ematomi a causa di un colpo forte
  • Problemi nelle articolazioni
  • Fratture o rotture di qualche osso o muscolo
  • Tumore

Controlla il gatto.

Per sapere cosa fare se il gatto zoppica è consigliato controllar la zona per poterne determinare la causa. Quando osservi la zona dolente dovrai cercare qualche elemento esterno che possa essere una delle cause della zoppia, come per esempio qualche spina rimasta incastrata, un corpo estraneo rimasto inserito tra i cuscinetti, eccetera.

Se noti che il gatto ha ferite nelle zampe, forse sarà perché ha camminato su qualche zona con vetri rotti o elementi taglienti; queste ferite nei gatti tendono a curarsi da sole.

Se non hai scoperto alcun elemento estraneo, un altro punto da cercare è se il gatto ha la zona infiammata; se è così, può essere che la zoppia provenga da qualche puntura d'ape il cui pungiglione è altamente consigliabile estrarlo con le unghie o con delle pinze. L'infiammazione può anche essere risultato di uno strappo o arto rotto; se questo è il tuo sospetto, è meglio andare dal veterinario per farlo esaminare nel dettaglio.

La riabilitazione dei gatti

Come una persona, anche gli animali necessitano di un periodo di recupero dopo un incidente; ecco perché, se il gatto ha avuto uno strappo o un osso rotto, è indispensabile per riprendersi al 100% che segua una riabilitazione prescritta dal veterinario.

La riabilitazione può consistere nel far fare al gatto degli esercizi concreti per esercitare la zona danneggiata o può anche darsi che debba stare a riposo; in ogni caso, sarà sempre un professionista a dover stabilire cosa fare.

La nostra raccomandazione

Se, dopo aver esaminato la zona, continui a non sapere cosa fare se il gatto zoppica, ti raccomandiamo di andare dal veterinario per determinare la causa esatta della zoppia. Il parere di un professionista è sempre importante e aiuterà il gatto ad avere una vita sana.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cosa fare se il mio gatto zoppica, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Animali domestici.

Scrivi un commento su Cosa fare se il mio gatto zoppica

Ti è piaciuto l'articolo?

Cosa fare se il mio gatto zoppica
Cosa fare se il mio gatto zoppica

Torna su