Condividi

Come sapere se il mio cane ha la tigna

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 19 gennaio 2017
Come sapere se il mio cane ha la tigna

La tigna, nota anche come dermatofitosi, è un'infezione micotica cutanea causata da funghi, la quale può colpire un gran numero di specie animali come, ad esempio, i conigli e, naturalmente, i cani. Attualmente, la tigna è meno diffusa rispetto a qualche anno fa, eppure, si verificano ancora alcuni casi. In questo articolo di unCome, ti spieghiamo come sapere se il tuo cane ha la tigna.

Potrebbe interessarti anche: Come sapere se il mio cane è malato

I fattori di rischio

Trattandosi di un processo contagioso, la tigna è più comune nei cani che vivono in branco e in quelli che vivono in cattive condizioni sanitarie, o nei cani domestici che sono stati in un canile con cattive condizioni igieniche.

Le difese dell'animale sono importanti per controllare il processo, infatti, i cani con un sistema immunitario compromesso sono più suscettibili.

I sintomi

A differenza del caso degli esseri umani, nei cani la tigna di solito non provoca pruritoe grattate, anche se comunque può verificarsi.

Il sintomo più diffuso della dermatofitosi o tigna sono le lesioni che provoca, che tendono ad essere di forma circolare e in genere sono accompagnate da alopecia.

Queste lesioni sono focali o multifocali, situate in una sola parte o più parti del corpo, anche se possono finire per estendersi su tutto il corpo dell'animale, se non vengono trattate adeguatamente.

Sebbene la forma delle lesioni è così caratteristica che serve per orientare la diagnosi, bisogna andarci coi piedi di piombo, perché la demodicosi, un tipo di rogna che, allo stesso modo, non causa prurito, può presentare sintomi simili.

Il veterinario

Ti raccomandiamo di portare il tuo cane dal veterinario almeno due volte all'anno per un check-up e, in più, ogni volta che noti uno dei sintomi dianzi descritti.

In alcuni casi l'illuminazione delle lesioni con una luce speciale proveniente da una torcia nota come lampada di Woods può essere risolutivo per la diagnosi, altrimenti, è possibile effettuare una coltura in un mezzo speciale denominato DTM per rilevare la presenza di funghi.

Il tricogramma è un test estremamente utile che consiste nello studio al microscopio dei peli colpiti.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come sapere se il mio cane ha la tigna, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Animali domestici.

Scrivi un commento su Come sapere se il mio cane ha la tigna

Ti è piaciuto l'articolo?

Come sapere se il mio cane ha la tigna
Come sapere se il mio cane ha la tigna

Torna su