Condividi
Condividi in:

Come si calcola l'indice di Sviluppo Umano

Passo per passo
 
Come si calcola l'indice di Sviluppo Umano

Nel corso della storia, sono stati creati diversi indicatori universali il cui ruolo è permetterci di conoscere e confrontare quanto sviluppata a livello economico, culturale, tecnologico o semplicemente globale, è una società. Uno dei più noti, utilizzati a livello mondiale a causa della sua importanza è l'Indice di Sviluppo Umano (ISU). Ti spiegheremo come si calcola in questo articolo di unCome.it

Fonte fotografia: capital.com.pa

Potrebbe interessarti anche: Come si calcola l'IVA
Istruzioni:
1

L'Indice di Sviluppo Umano è un indicatore socioeconomico che, come indica il nome, cerca di far conoscere il livello di sviluppo umano che possiede un Paese, vale a dire, in che stato si trova la sua società nell'insieme.

Per farlo tiene presenti tre variabili:

  • la salute
  • l'istruzione
  • la ricchezza

Ciascuna di queste variabili ha lo stesso peso nel calcolo dell'indice, vale a dire 1/3 ciascuna.

2

La prima componente presa in considerazione nel calcolo dell'indice è la salute. Si tiene conto dell'aspettativa di vita del paese, usandola nella seguente formula:

(AV del Paese - AV minima) / (AV massima - AV minima)

Per aspettativa di vita massima e minima intendiamo le massime e le minime esistenti oggi, per cui si prende come riferimento 85 e 25 rispettivamente.

3

La seconda componente è l'istruzione, tenendo conto del livello di alfabetizzazione e immatricolazione nelle scuole primarie. In questo caso, del totale della componente istruzione, 2/3 è rappresentato dal livello di alfabetizzazione e 1/3 da quello d'immatricolazione. Si utilizza la stessa formula per entrambi i casi:

(LA del paese - LA minimo) / (LA massimo - LA minimo)

In questo caso, i livelli di alfabetizzazione e d'immatricolazione gestiti sono 100 come massimo e 0 come minimo.

4

La terza componente è la variabile economica, che si realizza tenendo conto del PIL pro capite del Paese. Per calcolarlo continuiamo a usare la stessa formula, con la differenza che devono essere i logaritmi di ciascuna variabile, che in questo caso sarebbero:

(logPIL del Paese - logPIL minimo) / (logPIL massimo - logPIL minimo)

Per questa variabile, terremo come riferimenti 40.000 come massimo e 100 come minimo, sempre misurati in dollari.

5

Realizzati i tre indici in maniera individuale, possiamo trovare l'ISU globale dando a ciascuno dei precedenti risultati 1/3 di ponderazione per avere il risultato finale.

6

Se ti è piaciuto questo articolo, forse potrai essere interessato anche a sapere:

7

Se desideri leggere altri articoli simili a Come si calcola l'indice di Sviluppo Umano, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Economia e affari.

Commenti (0)

Scrivi un commento su Come si calcola l'indice di Sviluppo Umano

Ti è piaciuto l'articolo?

Come si calcola l'indice di Sviluppo Umano
1 di 3
Come si calcola l'indice di Sviluppo Umano