Condividi
Condividi in:

Cosa sono le emazie

Cosa sono le emazie
Immagine: avis.it

Le emazie sono i globuli rossi del sangue. Una sola goccia di sangue ne contiene milioni ed esse hanno il compito fondamentale di fornire ossigeno e rimuovere le sostanze di scarto.Quando si manifestano nelle urine, possono essere il segnale di qualche disturbo che va prontamente curato. Su UnCome.it oggi vediamo nello specifico cosa sono le emazie.

La composizione

Le emazie sono rosse in quanto contengono emoglobina, una proteina chimica di questo colore. Grazie a tale composizione, sono dotate del ferro, che permette di trasportare ossigeno e anidride carbonica.

Il ciclo di vita

Quando il sangue passa nei polmoni, le molecole di ossigeno si uniscono all’emoglobina. E, mentre il primo attraversa i tessuti del corpo, l'emoglobina rilascia l'ossigeno alle cellule. Le molecole vuote si legano all’anidride carbonica o ad altri gas residui e li trasportano via. Il ciclo di vita medio delle emazie è di 120 giorni. Con il tempo, infatti, esse si consumano e muoiono, dopo di che le ossa ne producono di nuove.

I sintomi

Le emazie nelle urine - che danno luogo alla cosiddetta ematuria (c'è quella macroscopica e c'è la microematuria) - colorano il liquido di varie sfumature di rosa, rosso e marrone. Inoltre si possono manifestare con i seguenti sintomi: piccoli coaguli di sangue nelle urine, dolori al fianco o all'inguine, sensazione di bruciore o dolore durante la minzione, nausea o vomito, diminuzione dell'appetito e perdita di peso.

Immagine: inerboristeria.com

I disturbi

Le emazie nelle urine possono essere indice di: infezioni del tratto urinario (vedi cura e prevenzione), calcoli renali, farmaci, malattie, ingrossamento della prostata, vaginite atrofica, cancro. Attenzione a non confondere questo problema con il sangue vaginale; l'effetto di lassativi o di alimenti che alterano il colore dell'urina o con le emazie presenti nello sperma quando si hanno disturbi alla prostata.

Gli esami

Per indagare le cause della presenza di emazie, si può procedere, a seconda dei casi, con: esami delle urine, analisi del sangue, TAC, ecografia renale, cistoscopia e biopsia renale. In base al responso, il medico competente stabilirà la cura adeguata.

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cosa sono le emazie, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie ed effetti collaterali.

Consigli
  • Ogni volta che ti sorge il sospetto di avere emazie nelle urine, rivolgiti sempre al tuo medico di fiducia
Commenti (0)

Scrivi un commento su Cosa sono le emazie

Ti è piaciuto l'articolo?

Cosa sono le emazie
Immagine: avis.it
Immagine: inerboristeria.com
1 di 2
Cosa sono le emazie