Condividi

Scopri le zone erogene femminili

Di Giorgio Gattoni. Aggiornato: 19 gennaio 2017
Scopri le zone erogene femminili

Mantenere viva la fiamma della passione in una relazione è molto importante e il modo migliore per aumentare il piacere della tua ragazza è quello di riuscire a stimolare tutte le sue zone erogene. Per farlo, però, bisogna sapere quali sono! Leggi il nostro articolo per scoprire quali sono le zone erogene femminili e come stimolarle per rendere il vostro prossimo incontro un’esperienza indimenticabile!

Potrebbe interessarti anche: Scopri le zone erogene maschili
Passi da seguire:
1

Accarezzale i capelli. Per la maggior parte delle donne i capelli sono molto importanti e li usano spesso come arma di seduzione. Baciali, accarezzali, giocaci. Può essere un buon modo per iniziare a farle capire che vorresti un po’ di privacy...

Scopri le zone erogene femminili - Passo 1
2

Baciale viso e labbra. Le ragazze apprezzano molto la dolcezza. Inizia a baciarle il viso in modo molto delicato, poi avvicinati alle labbra ed inizia a giocarci. Inizia a baciarle la bocca teneramente, per poi aumentare sempre di più l’intensità del bacio. Ricorda sempre che un buon bacio è il miglior preludio a del buon sesso, perché crea complicità e desiderio.

Scopri le zone erogene femminili - Passo 2
3

Orecchie, collo e spalle. Sappiamo tutti quanto può essere piacevole un bacio dolce dato nella zona dell’orecchio o sul collo, ma forse non sapevi che anche le spalle sono una zona erogena molto importante per le donne. La prossima volta non dimenticare di toccare e accarezzare anche queste parti! Altro punto che in alcune donne è una zona erogena potente al pari dei seni o di più sono le ascelle. Regolatevi!

4

Gioca con le sue braccia e le sue mani. L’interno delle braccia e, soprattutto, l’incavo del gomito sono punti molto sensibili. Accarezzali, baciali e leccali, insieme alle mani, lasciando intendere che dopo potresti fare lo stesso ad altre parti del suo corpo... Ricorda che nel gioco della seduzione la cosa più importante è l’esplorazione.

5

Il seno, il preferito dai ragazzi. Non è un segreto che il seno è una delle principali zone erogene del corpo femminile. Ogni donna, però, ha una sensibilità diversa, spesso in base alla dimensione. Se la tua ragazza ha il seno piccolo e molto sensibile, sfrutta questo fattore e stimolalo molto. Gioca delicatamente con il capezzolo, usando la lingua e le mani, e non dimenticare di stimolare anche tutto il resto del seno e la sua piega inferiore.

6

Massaggiale la schiena e baciale l’interno coscia. La schiena è piena di punti sensibili, quindi massaggiarla e baciarla avrà un grande effetto su di lei. Lo stesso vale per la parte interna delle cosce; baciando e leccando dolcemente questa parte, oltre a stimolare una delle sue principali zone erogene, aumenterai l’aspettativa di ciò che sta per succedere... La prossima volta non dimenticare queste zone!

Scopri le zone erogene femminili - Passo 6
7

Il perineo, piacere assicurato! Situato tra l’ano e la vagina, il perineo è una delle zone erogene più potenti del corpo (sia della donna che dell’uomo!), ma spesso viene trascurato. Se siete entrambi disposti a sperimentare qualcosa di nuovo, vi consigliamo di iniziare a dedicare delle attenzioni a quest’area, accarezzandola e baciandola. Sarete stupiti dal risultato!

8

Il clitoride, la zona erogena per eccellenza. Tutti sanno che il clitoride è il punto fondamentale per la stimolazione sessuale delle donne. La sua stimolazione diretta è il modo più semplice per portare una donna all’orgasmo. Il clitoride in una donna è l’equivalente del pene in un uomo, ma deve essere maneggiato correttamente per arrivare all’apice del piacere. In alternativa alle mani, prova a stimolarlo anche con la lingua e con la punta del pene. Ti assicuriamo che lei apprezzerà molto!

Se desideri leggere altri articoli simili a Scopri le zone erogene femminili, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Relazioni sentimentali.

Consigli
  • Non dimenticare la tenerezza e la delicatezza, per le donne il corteggiamento è molto importante.
  • Passa da una zona erogena all’altra, toccandole tutte. Estendendo i preliminari intensificherai il piacere!

Scrivi un commento su Scopri le zone erogene femminili

Ti è piaciuto l'articolo?

Scopri le zone erogene femminili
1 di 4
Scopri le zone erogene femminili

Torna su