Condividi

Quali sono i rischi del sesso anale

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 19 gennaio 2017
Quali sono i rischi del sesso anale

Il sesso anale è forse una delle pratiche sessuali con più tabù che possano esistere. Tuttavia, una volta superati timori, convinzioni e leggende su questo tipo di incontro, potrai goderne. Ciononostante, non devi dimenticare che questo tipo di incontro ha i suoi rischi che, se sottovalutati, possono comportare notevoli problemi di salute. Per questo motivo, su unCome.it ti spieghiamo quali sono i rischi del sesso anale, affinché tu prenda le dovute precauzioni per evitarli e godere al massimo di questo tipo di coito.

Potrebbe interessarti anche: È sbagliato fare sesso anale?
Passi da seguire:
1

Il sesso anale, svolto della forma adeguata, è assai piacevole sia per le ragazze sia per i ragazzi. Ma per giungere a questo livello è necessario capire che l'ano e la vagina funzionano diversamente e che, quando si tratta di sesso anale, la delicatezza e la prevenzione sono le chiavi fondamentali perché entrambi possiate godere di questi incontri.

2

Uno dei primi rischi che devono affrontare le coppie, in particolare le donne, è il dolore intenso durante e dopo la penetrazione, un fattore che genera grande paura, impedendo a volte che le ragazze si decidano a sperimentare questa pratica.

Questo rischio è di semplice soluzione: si deve stimolare l'ano in modo adeguato e allo stesso tempo durante la penetrazione è necessario l'uso di un lubrificante intimo, affinché sia molto più delicata e piacevole. Si consigliano anche i dilatatori anali che renderanno più semplice il rapporto senza provocare dolore.

E se l'obiettivo è estendere un po' ano prima della penetrazione, potete utilizzare vibratori o anal plug, che renderanno i preliminari molto più divertenti e piacevoli.

3

Lacerazioni, ferite o emorragie prodotte dal sesso anale sono altri rischi che possono portare a problemi maggiori se non viene usata una protezione adeguata. Su questo punto è importante ricordare che l'ano è molto più stretto della vagina e che non si può penetrare con la stessa forza, bisogna entrare poco a poco, senza fretta e usando sempre del lubrificante.

Inoltre, soprattutto se si pratica in modo casuale con degli sconosciuti, è importante usare un preservativo speciale per il sesso anale, in modo da evitare il contagio di malattie a trasmissione sessuale.

4

Un altro dei rischi più comuni del sesso anale sono le infezioni intime. Le coppie spesso dimenticano che dopo aver penetrato il retto della donna non si può passare alla penetrazione vaginale senza aver preso le precauzioni necessarie, in quanto si rischia di trasferire particelle di escrementi dall'ano alla vagina.

Evitare questo problema è molto semplice: innanzitutto devono essere prese tutte le precauzioni riguardanti l'igiene per il sesso anale, e poi è importante non passare dall'ano alla vagina senza tener conto di alcuni dettagli. Ad esempio, se penetri l'ano con un preservativo, toglilo e cambialo prima di passare alla penetrazione vaginale. Se decidete di farlo senza protezione, invece, sarà meglio concludere il rapporto con il sesso anale, in modo da evitare infezioni.

5

Il sesso anale è una pratica che genera molto piacere, ma per far sì che entrambi ne godano è opportuno prendere in considerazione questi consigli e ricordare sempre che la penetrazione anale è diversa da quella vaginale. Dovrai quindi seguire queste raccomandazioni e andare piano piano per godere al massimo.

Se desideri leggere altri articoli simili a Quali sono i rischi del sesso anale, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Relazioni sentimentali.

Scrivi un commento su Quali sono i rischi del sesso anale

Ti è piaciuto l'articolo?

Quali sono i rischi del sesso anale
Quali sono i rischi del sesso anale

Torna su