Condividi

Perché i preservativi non sono del tutto affidabili?

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Perché i preservativi non sono del tutto affidabili?

Quando si tratta di prevenire una gravidanza non desiderata, il profilattico è uno dei metodi più raccomandati, con il 97% di successo, oltre a essere l'unico che può aiutarci a evitare le malattie a trasmissione sessuale, con un 95% di efficacia. Ma allora perché i preservativi non sono sicuri del tutto? Cosa fa sì che tante coppie abbiano avuto figli nonostante il loro uso? In unCome.it ti diamo le risposte.

Potrebbe interessarti anche: Come non rimanere incinta senza preservativo
Passi da seguire:
1

Le mancanze dei preservativi che si traducono in una gravidanza indesiderata sono dovute, per la maggior parte, a errori commessi da chi li usa. In uncome ti forniamo un elenco degli errori più comuni, affinché tu prenda nota e minimizzi i rischi.

2

Il modo in cui conservi i preservativi è essenziale: se sei uno di quei ragazzi che vanno in giro con i preservativi per mesi nel portafogli o in macchina, è necessario che tu sappia che con il calore e l'umidità il lattice diventa fragile, e quindi usandolo potrebbe non essere più così efficace e rompersi.

3

I preservativi devono essere conservati in un luogo asciutto e fresco e devi sempre controllare la data di scadenza del prodotto, poiché, se non hai una grande vita sessuale forse non hai notato che quella scatola di preservativi è con te da troppo tempo.

4

Spesso il preservativo non funziona perché l'utente, senza rendersene conto, usa un profilattico la cui confezione non era chiusa in modo adeguato. Controlla sempre la confezione prima di aprirlo e assicurati che sia in buono stato: ti porterà via pochi secondi, ma vale la pena.

5

Devi infilare il profilattico nel modo giusto, altrimenti potrebbe scivolare e fare inavvertitamente fuoriscire lo sperma. Questa è una delle principali cause per le quali possono non essere efficaci. Se hai dubbi, leggi il nostro articolo su come indossare un preservativo.

6

Un altro dei motivi per cui il preservativo non funziona è il modo in cui lo usiamo: i preservativi devono essere usati solo una volta durante un atto sessuale e non si possono, in nessuna circostanza, usare più volte. Se pratichi il sesso anale con il profilattico dovrai cambiarlo prima di passare al sesso vaginale, perché con l'attrito e la mancanza di lubrificazione dell'ano è possibile che il preservativo si rompa, correndo rischi se in seguito eiaculi.

7

È importante che la ragazza sia lubrificata nel momento del coito per evitare troppo attrito, che farebbe aumentare il rischio di rottura o scivolamento del preservativo. Anche il sesso troppo energico può essere causa di una rottura, quindi fai attenzione.

8

Al termine del coito devi sempre rimuovere il preservativo mentre il pene è ancora eretto, altrimenti lo sperma potrebbe colare ed entrare nella vagina della tua partner. Questo errore è frequente ed è una delle ragioni per cui l'efficacia del profilattico diminuisce.

9

I preservativi hanno diverse taglie, e non è un caso. Un ragazzo con un pene grande deve utilizzare un profilattico per le sue dimensioni, altrimenti si rischia che il preservativo esca o scivoli.

10

Ci sono alcuni altri dati interessanti che è importante sapere sull'uso del preservativo, ti invitiamo a scoprirli in questo articolo.

Se desideri leggere altri articoli simili a Perché i preservativi non sono del tutto affidabili?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Relazioni sentimentali.

Consigli
  • L'uso del preservativo è fondamentale per prevenire le malattie a trasmissione sessuale, oltre ad essere un ottimo modo per controllare la natalità.
  • Ora che lo sai, tieni conto di questi errori frequenti ed evitali per garantire l'efficacia del preservativo.

Scrivi un commento su Perché i preservativi non sono del tutto affidabili?

Ti è piaciuto l'articolo?

Perché i preservativi non sono del tutto affidabili?
Perché i preservativi non sono del tutto affidabili?

Torna su