Condividi
Condividi in:

Come evitare che il preservativo si sfili

Come evitare che il preservativo si sfili

Il preservativo è uno dei metodi contraccettivi più usati dalle coppie per evitare gravidanze indesiderate ed è anche uno dei più efficaci in quanto permette di prevenire il contagio di malattie sessualmente trasmissibili (MTS) che possono mettere a rischio il nostro stato di salute. Tuttavia, perché questo metodo sia efficace e affidabile è importante usarlo in modo corretto e prestare attenzione nel modo in cui si mette e si toglie, due aspetti chiave per godere di un sesso sicuro ed evitare che il preservativo si sfili durante il rapporto. Di seguito, in questo articolo di unCOME, ti spieghiamo come evitare che il preservativo si sfili e come assicurarti che la sua protezione sia effettiva al 100% durante tutto il tempo.

Assicurati che il preservativo sia in buone condizioni

Anche se l'efficacia di questo metodo contraccettivo è del 95%, è molto importante che prima di usarlo ti assicuri che il preservativo sia in condizioni perfette, perché se è in un cattivo stato o presenta anche una rottura minima in superficie, la sua efficacia potrebbe essere del tutto annullata.

Per questo, la prima cosa da fare è leggere la data di scadenza indicata sull'involucro del preservativo e verificare che non sia scaduto. Inoltre è importante tenere in considerazione lo stato di conservazione del preservativo, perché se è stato in un ambiente caldo, o esposto al sole, o vicino a oggetti appuntiti, è possibile che si sia rovinato e che il suo uso non sia del tutto sicuro. Prima di usarlo, assicurati anche che l'involucro non sia rovinato, aperto e non perda liquido. Infine, una volta aperto, presta attenzione alla consistenza del preservativo, verificando che non sia né scolorito né appiccicoso. In questo caso non usarlo e prendine uno nuovo.

Come mettersi il preservativo per evitare che si sfili

Per evitare che il preservativo si sfili durante il rapporto è fondamentale metterselo correttamente. Perderlo durante il rapporto sessuale annulla la sua protezione per gravidanze non desiderate o malattie a trasmissione sessuale. Di seguito elencheremo tutto ciò che è importante tenere in considerazione per mettere correttamente il preservativo, evitare che si sfili e potersi godere un buon sesso sicuro:

  • se l'involucro è in buone condizioni, deve essere aperto con la punta delle dita tirando uno degli estremi, facendo attenzionea non rovinare il preservativo con unghie, anelli, ecc. Mai usare i denti oppure oggetti come le forbici per aprire il pacchetto perché il preservativo può rompersi più facilmente;
  • una volta aperto, assicurati che sia nel verso giusto e premi leggermente la punta del preservativo con le dita per far uscire l'aria ed evitare che si rompa;
  • successivamente, colloca la base del preservatico sulla punta del pene eretto senza lasciare la punta del preservativo,
  • srotola lentamente il preservativo con l'altra mano fino a farlo arrivare alla base del pene, affinché lo copra del tutto;
  • noterai che sulla punta resta un po' di spazio vuoto: lì andrà lo sperma;
  • una volta messo il preservativo, puoi apllicarci sopra un po' di lubrificante per facilitare la penetrazione.

Seguire questi passi è molto importante per evitare che il preservativo si sfili durante il coito, anche se è buona regola controllare durante il rapporto che sia al suo posto e, se così non fosse, interromperlo il prima possibile e mettersene uno nuovo. Se hai ancora dei dubbi sull'uso corretto del preservativo, in questo articolo di unCOME ti diamo dei consigli su Come non rompere il preservativo.

Cosa fare se il preservativo si sfila e resta nella vagina

Oltre a tenere ben presenti i consigli dati precedentemente per evitare che il preservativo si sfili mettendolo correttamente, è importante conoscere e spiegare anche come toglierlo dal pene e, cosa ancora più importante, quando farlo per evitare che si sfili e resti nella vagina causando grandi fastidi alla donna.

Innanzitutto, devi sapere che un preservativo può restare all'interno della vagina alla fine di un rapporto sessuale a causa del fatto che il pene, dopo l'eiaculazione, perde volume e durezza. Per questo motivo il preservativo diventa gli rimane troppo grande, situazione che facilita lo sfilarsi dal pene restando dentro alla vagina. Per evitare che il preservativo si sfili da solo, è fondamentale toglierlo non appena si è eiaculato, quando il pene è ancora eretto. Per farlo in maniera corretta, dovrai sostenerlo alla base del pene e sfilare tenendo la punta del preservativo con l'altra mano. Buttalo nella spazzatura e non gettarlo nel water.

Cosa bisogna fare se il preservativo resta nella vagina? È importante che la donna si rilassi e non si innervosisca troppo, poiche questo peggiorerebbe solo la situazione. Se il preservativo è visibile o si può toccare, dovrà mettersi in una posizione comoda e toglierlo con estrema attenzione. Se non fosse possibile toglierlo in questo modo, dovrà andare dal ginecologo il prima possibile perché questi lo rimuova con gli strumenti adeguati. È di fondamentale importanza non provare a togliere il preservativo in casa con oggetti appuntiti perché si rischia che il preservativo si rompa e ne restino anche solo piccole parti all'internoche potrebbero causare un qualche tipo di infezione.

Se si dovesse presentare un'altra situzione di emergenza, per esempio se dovesse rompersi il preservativo, ti consigliamo di leggere Come fare se si rompe il preservativo.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come evitare che il preservativo si sfili, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Relazioni sentimentali.

Commenti (0)

Scrivi un commento su Come evitare che il preservativo si sfili

Molto utile

Scopri video interessanti
Succo di frutta fatto in casa
Disegna i Manga
Minions
Imparare a farsi il nodo alla cravatta
Come evitare che il preservativo si sfili
1 di 4
Come evitare che il preservativo si sfili