Condividi

Come fare un repellente casalingo per i ragni

 
Di Chiara Perretti. Aggiornato: 3 novembre 2017
Come fare un repellente casalingo per i ragni

Se a casa tendono ad apparire ragni in modo abituale, è il momento di prendere delle misure per eliminare la presenza di questi insetti e i loro temuti morsi. Se non vuoi usare un prodotto commerciale, puoi preparare la tua soluzione repellente per evitare la loro presenza e che sarà anche innocuo per la casa. I ragni hanno nelle zampe una percezione molto alta degli odori e se scegli un aroma sgradevole per loro, non torneranno ad apparire. In questo articolo di unCome.it ti mostriamo come fare un repellente casalingo per ragni.

Passi da seguire:
1

Prendi un recipiente con capacità di un litro d'acqua, aggiungi 5 gocce di qualche olio essenziale e 5 gocce del classico sapone per lavastoviglie. Gli oli che funzionano meglio sono quelli agli agrumi ma ti raccomandiamo di scegliere tra alcuni dei seguenti per ottenere un buon risultato: albero del tè, menta, lavanda, cannella o citronella. Mescola bene e metti la soluzione in uno spray. Quando avrai il liquido nello spray, spruzza su tutte le zone di casa dove hai visto i ragni. È opportuno applicare il repellente naturale sugli angoli delle pareti e nei battiscopa. Dovrai applicare la soluzione molto spesso e ogni settimana.

Come fare un repellente casalingo per i ragni - Passo 1
2

È anche molto efficace l'uso degli agrumi come repellente dato che molti insetti, compresi i ragni, odiano questo tipo di odori. Puoi comprare succhi di agrumi senza zucchero o direttamente farlo per conto tuo e mescolare con acqua. Dopo, metti la soluzione in uno spray e la puoi applicare sulle zone critiche. Prova prima di spruzzare in qualche zona non molto visibile della parete nel caso danneggi la superficie dipinta. Questa miscela la puoi usare per pulire anche i mobili e tutti gli interni; spruzzato sulle porte, gli angoli e i battiscopa, nonché sulle piante che hai a casa per allontanare i ragni.

3

Un'altra possibilità è preparare un repellente per ragni con la cannella in polvere, poiché questi insetti non gradiscono questo particolare odore. Cerca la cannella con l'aroma più potente e applicala su tutte le superfici da trattare. Un'altra possibilità molto interessante ed efficace è produrre un repellente piccante. Prendi un litro d'acqua, mescola mezza tazza di aceto, due cucchiai di peperoncino in polvere, agita e mescola. Puoi metterla in uno spray e spruzzare la soluzione sulle ragnatele e, in generale, su tutte le zone dove gli insetti mettono i nidi.

Come fare un repellente casalingo per i ragni - Passo 3
4

Una combinazione popolare per sbarazzarsi dei ragni da casa è la miscela di piante e noci (e un altro tipo di frutta secca) che agisce come repellente fuori casa. Metti delle castagne vicino a casa, porte, garage e altre aree di accesso. Puoi anche seminare piante di lavanda o menta sotto le finestre, sono odori che infastidiscono in eccesso i ragni ed eviterai che costruiscano le reti.

Come fare un repellente casalingo per i ragni - Passo 4
5

Un altro repellente per eliminare l'ingresso dei ragni a casa è la miscela che ti proponiamo a seguire. Metti a bollire 4 litri di acqua, aggiungi tabacco da masticare e lascia ammollo finché non si raffredda. Dopo, prendi un setaccio e metti la soluzione in un recipiente nuovo. Mescola una tazza della soluzione di tabacco con mezza tazza di sapone di lavastoviglie e metti questo preparato in uno spray per distribuirlo in tutto il giardino o zona circostante casa. Così farai in modo che né i ragni né altri insetti entrino a casa.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come fare un repellente casalingo per i ragni, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Manutenzione e sicurezza della casa.

Scrivi un commento su Come fare un repellente casalingo per i ragni

Ti è piaciuto l'articolo?

Come fare un repellente casalingo per i ragni
1 di 4
Come fare un repellente casalingo per i ragni

Torna su