Condividi

Come togliere l'elettrostaticità dai capelli

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 22 maggio 2020
Come togliere l'elettrostaticità dai capelli

A molte donne succede che, dopo aver lavato, pettinato e asciugato i capelli, questi abbiano un aspetto ribelle, arricciandosi e restando duri. Ciò è dovuto a un accumulo di energia elettrica che può essere causata da diversi fattori come l'attrito con tessuti sintetici, le variazioni di temperatura, gli ingredienti del nostro shampoo e persino dal modo di spazzolare i capelli. Se vuoi interrompere definitivamente questo problema, nel seguente articolo di unCome abbiamo alcuni trucchetti utili per togliere l'elettricità dai capelli.

Potrebbe interessarti anche: Come togliere la plastilina dai capelli

Capelli elettrici: cause

Capire togliere l'elettricità dai capelli è un problema eterno. Ma ci sono alcuni fattori che possono peggiorare la situazione. Per esempio, non appena arriva l'inverno, oltre ai capelli elettrici, come se non bastasse, si aggiungono anche problemi come come la pelle secca, le labbra screpolate e i capelli elettrici e lisci che aleggiano intorno alla nostra testa come quelli di Einstein.

Quali sono le cause dei capelli elettrici?

Questa condizione si verifica quando i capelli accumulano una carica elettrica, il che significa che hanno guadagnato elettroni in più grazie all'attrito o a un cambiamento di umidità. Questo fa sì che le ciocche dei capelli si respingano l'un l'altra, lasciando i capelli crespi e difficili da domare. Inoltre la mancanza di umidità nell'aria e gli ambienti interni riscaldati possono esacerbare i capelli elettrici.

Per esempio, a causa dell'umidità dell'aria invernale il problema dei capelli elettrici peggiora durante questa stagione. E quei cappelli che indossiamo in inverno per tenerci caldi? Anche quelli che peggiorano l'elettricità, creando attrito e creando elettricità statica mentre li indossiamo e li togliamo durante il giorno.

Per fortuna esistono prodotti per la cura dei capelli, in particolare balsami, progettati per ripristinare la normale carica dei capelli, rendendoli così meno crespi e più facili da gestire.

Tenendo tutto questo in mente, abbiamo raccolto i migliori consigli per mantenere i capelli lisci e statici. Continuate a leggere per sapere come togliere l'elettricità dai capelli.

Capelli elettrici: rimedi

1. Inizia con uno shampoo idratante

Mantenere i capelli idratati è il modo più semplice per assicurarsi che abbiano l'idratazione necessaria per combattere l'effetto crespo, l'elettricità statica e altri fastidiosi effetti collaterali del tempo.

2. Non saltare mai il balsamo

Sì, è importante usare prodotti idratanti, ma il balsamo è particolarmente importante per evitare l'effetto crespo. Questo perché, mentre gli ingredienti tensioattivi contenuti in alcuni shampoo possono contribuire a caricare i capelli mentre li laviamo, i balsami sono progettati per contrastare questo fenomeno. Certo, sono anche progettati per aiutare a sigillare la cuticola dei capelli e migliorarne la lucentezza e la maneggevolezza.

3. Applica occasionalmente una maschera per capelli

Se i capelli tendono a seccarsi o sono molto danneggiati, è possibile che l'uso regolare di un balsamo non sia sufficiente per mantenere le ciocche idratate. In questo caso, l'uso di una maschera o di un trattamento idratante specifico una volta alla settimana può aiutare a ripristinare la lucentezza e la morbidezza dei capelli.

4. Sciacqua i capelli con abbondante acqua fredda

Una buona tecnica per evitare l'elettricità statica nei capelli è effettuare l'ultimo sciacquo con acqua fredda quando laviamo i capelli. L'acqua è conduttrice di elettricità per cui assorbirà l'energia dei capelli e, inoltre, a temperature fredde è ideale per ammorbidire le cuticole e lasciarli più setosi. Quando hai lavato i capelli, togli l'eccesso di acqua delicatamente con un asciugamano. È essenziale non esporre i capelli al caldo di asciugacapelli o altri apparecchi quando sono molto bagnati.

5. Usa spazzole di legno

Le spazzole di metallo e quelle formate da fibre artificiali accentueranno l'accumulo di elettricità nei capelli. L'ideale è sbrogliarli con spazzole o pettini di legno di fibre naturali e con le setole larghe e separate per evitare che i capelli si spezzino. Questo è un trucco fondamentale se vogliamo togliere staticità dai capelli. Un altro problema efficace per eliminare l'elettricità dai capelli è applicare un po' di lacca su un pettine o spazzola e passarla delicatamente su tutti i capelli. Esegui questo passo quando hai finito di pettinarti perché il risultato finale sia molto più bello.

6. Applica un prodotto anti-frizz

Oltre ad applicare sui capelli una crema adeguata, una volta a settimana, gli spray anti-frizz sono eccellenti per evitare l'antiestetico increspamento e combattere l'accumulo di elettricità nei capelli. Applica il prodotto su tutti i capelli in maniera uniforme e fallo prima di asciugarli.

7. Applica prodotti naturali

L'olio di oliva è un prodotto naturale che contribuisce a ridurre l'elettricità statica dei capelli. Per provarlo, versa alcune gocce di olio sulle dita e massaggia i capelli delicatamente. Ci sono altri rimedi casalinghi che possono funzionare come l'olio di mandorle o preparare una crema per capelli a base di avocado o maionese.

8. Diffida dei solfati

Proprio come si leggono le etichette nutrizionali per sapere quali sono gli ingredienti nel cibo, si dovrebbe fare lo stesso quando si tratta di prodotti per capelli. Per alcune persone, specialmente quelle ricce, potrebbero voler diffidare dei solfati, che sono sostanze chimiche contenute in shampoo e balsamo che aiutano a pulire i capelli e il cuoio capelluto. Ma per chi ha i capelli naturalmente già molto secchi potrebbe renderli ancora più secchi, creando così l'effetto crespo. Attenzione anche all'alcol, che si trova spesso nei gel, nelle schiume per lo styling e negli shampoo secco.

9. Shampoo meno spesso

Più si fa lo shampoo, più si rimuove l'olio naturale dai capelli. Fatevi lo shampoo ogni due giorni. Se sei una persona incline ai capelli grassi o che si allena spesso, questo consiglio potrebbe non essere l'ideale per te. Ma se ti preoccupano l'effetto crespo o i capelli elettrici, vale la pena provare a ridurre il lavaggio in qualsiasi modo.

10. Asciuga i capelli con parsimonia e proteggili sempre

Non è un segreto che phon e piastre a lungo andare indeboliscono e rovinano i capelli, per questa ragione si consiglia di usarli con parsimonia e di accompagnarli sempre con uno spray termo-protettore. Spruzza il protettore termico prima dell'asciugatura per aggiungere lucentezza e prevenire i capelli elettrici.

11. Raccogli i capelli

Se i vostri capelli sono abbastanza lunghi, uno chignon o una treccia sono il modo perfetto per evitare i capelli elettrici.

12. Avvolgi i capelli in un asciugamano in microfibra o in una maglietta invece che in un asciugamano

È facile passare i capelli nello stesso asciugamano che si usa per la doccia del corpo, ma gli esperti consigliano di evitare questa abitudine. I capelli sono più fragili quando sono bagnati, quindi meritano davvero un trattamento di qualità. Ciò significa non strofinarli in modo aggressivo. Invece, avvolgerli e strizzarli con un asciugamano in microfibra specifico per capelli, o usare una vecchia maglietta di cotone per assorbire l'acqua in eccesso.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come togliere l'elettrostaticità dai capelli, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Bellezza e cura della persona.

Consigli
  • Spazzola i capelli delicatamente in qualsiasi momento.
  • Gli indumenti sintetici si prestano a generare elettricità statica. Sono da preferirsi gli indumenti di fibre naturali come il cotone, la lana, il lino o la seta.

Scrivi un commento su Come togliere l'elettrostaticità dai capelli

Ti è piaciuto l'articolo?

Come togliere l'elettrostaticità dai capelli
Come togliere l'elettrostaticità dai capelli

Torna su