Condividi

Quali sono le principali malattie dei parrocchetti

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Quali sono le principali malattie dei parrocchetti

Tutti i animali rischiano di ammalarsi e soffrire perpatologie che li riguardano in misura maggiore o minore. Così avviene anche con i parrocchetti, uno degli uccelli più comuni nelle case, che possono essere colpiti da varie patologie e parassiti. Quando vediamo qualche sintomo nel nostro animale da compagnia dobbiamo rivolgerci al veterinario affinché diagnostichi cosa succede al nostro animale e somministri il trattamento adeguato. Con questo articolo su unCome.it puoi farti un'idea di quali siano le principali malattie dei parrocchetti.

Catarro nell'ingluvie

Si verifica quando il parrocchetto ingerisce alimenti di qualità scadente o verdura che non è stata lavata. L'uccellino è triste, presenta un colore violetto o viola scuro, con l'ingluvie degli uccelli molto distesa, le piume ritte, senza appetito. Tuttavia bevono con molta avidità. Questa malattia dura circa 3-5 giorni e, purtroppo, è incurabile e il parrocchetto muore. Per evitarlo, devi nutrire l'animale da compagnia con chicchi puliti e lattuga ben lavata.

Asma

Malattia cronica caratterizzata dalla difficoltà a respirare. Si tratta di una patologia difficile da curare (a volte persino impossibile), ma solitamente non implica un pericolo di vita. È importante non stancare il parrocchetto affinché respiri più tranquillamente.

La bronchite

Come nel caso degli esseri umani, si tratta di un rigonfiamento dei bronchi e mucose che ricoprono le vie aeree. Può insorgere a causa di germi, per la polvere, ecc. È necessario separarli da altri esemplari per evitare il contagio e portarli in un luogo ventilato ma senza correnti d'aria.

Epilessia

Questa patologia è comune negli esemplari giovani. Te ne accorgi perché i parrocchetti sono alterati, girano e rigirano nella gabbia e finiscono per restare paralizzati, non potendo né saltare né volare. Si tratta di una malattia incurabile.

Fratture

Si produce la rottura di un ossicino, normalmente delle ali o delle zampe. Generalmente, non rappresenta una complicazione, ma una cattiva saldatura dell'osso rischia di lasciare zoppo il pappagallino.

Paratifo

Quando i parrocchetti contraggono questa malattia perdono la gioia, smettono di cantare, restano con gli occhi chiusi e respirano acceleratamente, per elencare alcuni sintomi. Sarà necessario isolarlo ma purtroppo non morirà a breve.

Pidocchio dei polli

Si tratta di parassiti molto piccoli che si nascondono sotto le piume dei volatili a causa di una cattiva igiene. I principali sintomi sono le piume ritte e il fatto che gli uccelli sono inquieti.

Se desideri leggere altri articoli simili a Quali sono le principali malattie dei parrocchetti, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Animali domestici.

Consigli
  • Se credi che il tuo pappagallino è malato, portalo dal veterinario.

Scrivi un commento su Quali sono le principali malattie dei parrocchetti

Ti è piaciuto l'articolo?

Quali sono le principali malattie dei parrocchetti
Quali sono le principali malattie dei parrocchetti

Torna su